La custodia del proprietario della strada si estende anche alla banchina ed agli elementi accessori Cass. Civ., Sez. III, 09/07/2021, n. 19610

CASS. CIV., SEZ. III, 09/07/2021, N. 19610 «La custodia esercitata dal proprietario o gestore della strada non è limitata alla sola carreggiata, ma si estende ai margini della carreggiata (“banchina”) e altresì, ancora più ampiamente, ai margini gli elementi accessori e pertinenze, anche inerti, atteso che anche le cose normalmente innocue sono suscettibili di assumere ed esprimere potenzialità… Read More »

Il costo del coordinatore genitoriale va ripartito tra i genitori come spesa straordinaria Trib. Mantova, Sez. I, 05/05/2017

TRIB. MANTOVA, SEZ. I, 05/05/2017 «Nel caso in cui venga disposto l’affido condiviso, può comunque disporsi che l’andamento dei rapporti familiari venga monitorato da una figura esterna, qual è il coordinatore genitoriale, il costo delle cui prestazioni dovrà essere sopportato dai genitori nella misura prevista per le spese straordinarie» (Massima non ufficiale) Concisa esposizione delle ragioni di fatto… Read More »

Nomina e ruolo del coordinatore genitoriale Trib. Pordenone, Sez. VI, 30/05/2019

TRIB. PORDENONE, SEZ. VI, 30/05/2019 «Nel caso di contrasti tra genitori non riconducibili alla tutela degli interessi del figlio minore, ma piuttosto all’assenza di una seria maturazione di ciascuno dei genitori medesimi si rende necessaria la nomina di una figura di mediazione in qualità di assistente del Giudice che supporti le parti ogni qualvolta si verifichino situazioni di… Read More »

Coordinatore genitoriale: natura della figura e costi del relativo intevento Trib. Catania, 16/12/2019

TRIB. CATANIA, 16/12/2019 «L’invio in coordinazione costituisce un estremo tentativo di mantenere in capo ai genitori la pienezza delle loro responsabilità genitoriali e dell’autonomia decisionale senza limitazioni di alcun tipo o grado, pur garantendo la protezione dei minori coinvolti ad opera degli stessi genitori in prima persona, che possono così esprimere le loro buone capacità cogenitoriali pur con… Read More »

Il difensore deve astenersi dall’intervenire nella gestione dei minori Trib. Pavia, 16/04/2020

TRIB. PAVIA, 16/04/2020 «Il difensore del genitore è estraneo alle dinamiche che si sviluppano nel contesto dei rapporti tra questi e il coordinatore genitoriale e dovrebbe astenersi dal dare indicazioni su temi relativi alla gestione dei minori» (Massima non ufficiale) [Omissis] Per tutte le ragioni sin qui esposte, nonostante alcuni aspetti positivi che la c.t.u. ha rilevato in… Read More »

Affido condiviso ai genitori litigiosi possibile se vi è consenso ad essere seguiti da un coordinatore genitoriale Trib. Pavia, 09/12/2020

TRIB. PAVIA, 09/12/2020 «Anche in presenza di forte confitto tra i genitori può essere accolta la concorde richiesta di affido condiviso dei figli minori laddove le parti abbiano manifestato la disponibilità a essere seguiti da un coordinatore genitoriale» (Massima non ufficiale) MOTIVI DELLA DECISIONE Con sentenza non definitiva in data [Omissis] è già stata pronunciata la separazione dei… Read More »

Processo amministrativo: la notifica nulla va sempre rinnovata C.Cost., 09/07/2021, n. 148

C.COST., 09/07/2021, N. 148 «Le forme degli atti processuali sono funzionali alla migliore qualità della decisione di merito, essendo deputate al conseguimento di un determinato scopo, coincidente con la funzione che il singolo atto è destinato ad assolvere nell’ambito del processo, la limitazione, posta dall’art. 44, comma 4, cod. proc. amm., della rinnovazione della notificazione del ricorso alle… Read More »

Il coordinatore genitoriale

E’ per la verità già da qualche anno che esiste la figura del coordinatore genitoriale,1 che, tuttavia, pur essendo strettamente connessa con l’affido condiviso risulta avere scarsa applicazione anche in considerazione delle sue criticità. Va subito chiarito che quella del coordinatore genitorale non è una figura giuridica che trova il proprio fondamento nel dato normativo ma in quello… Read More »

Responsabilità penale e disciplinare per lo stesso fatto: non vi è violazione del ne bis in idem C.N.F., 02/02/2021, n. 14

C.N.F., 02/02/2021, N. 14 «La doppia affermazione di responsabilità, in sede penale ed amministrativa per l’identico fatto, è conforme ai principi della convenzione CEDU e non vìola il divieto di bis in idem, stante la diversa natura ed i diversi fini del processo penale e del procedimento disciplinare, nel quale ultimo il bene tutelato è l’immagine della categoria,… Read More »

Le SS.UU. sulla cessione di cubatura: natura, forma, trattamento ai fini dell’imposta di registro Cass. Civ., SS.UU., 09/06/2021, n. 16080

CASS. CIV., SS.UU., 09/06/2021, N. 16080 «La cessione di cubatura, con la quale il proprietario di un fondo distacca in tutto o in parte la facoltà inerente al suo diritto dominicale di costruire nei limiti della cubatura assentita dal piano regolatore e, formandone un diritto a sé stante, lo trasferisce a titolo oneroso al proprietario di altro fondo… Read More »

L’accettazione dell’eredità. Tipi e modi

La successione e l’eredità Con il termine successione si designa il fenomeno del subentrare di un soggetto ad un altro nella titolarità di uno o più diritti. La successione mortis causa presuppone quale, requisito indefettibile, la morte della persona fisica alla quale, giuridicamente, è equiparata “la dichiarazione di morte presunta” ex art. 58, c.c. . La morte dell’individuo,… Read More »

Danno da concessione abusiva di credito e legittimazione attiva del curatore fallimentare Cass. Civ., Sez. I, ordinanza 30/06/2021, n. 18610

CASS. CIV., SEZ. I, ORDINANZA 30/06/2021, N. 18610 «L’erogazione del credito che sia qualificabile come “abusiva”, in quanto effettuata, con dolo o colpa, ad impresa che si palesi in una situazione di difficoltà economico-finanziaria ed in mancanza di concrete prospettive di superamento della crisi, integra un illecito del soggetto finanziatore, per essere egli venuto meno ai suoi doveri… Read More »

L’impugnazione penale proposta dalla parte civile ed il giudizio di rinvio in caso di annullamento: intervengono le SS.UU. Cass. Pen., SS.UU., 04/06/2021, n. 22065

Il principio di diritto Quella dell’azione civile nel processo penale, delle sue applicazioni e conseguenze, ed in generale il rapporto dell’azione civile rispetto all’azione penale, è sempre stata una questione piuttosto dibattuta ed al tempo stesso affascinante proprio per la sua complessità. Con la sentenza 28/01/2021, n. 22065, pubblicata in data 04/06/2021, che qui si segnala, le Sezioni… Read More »