Ai fini della responsabilità disciplinare è irrilevante l’assenza o il risarcimento del danno derivante dalla condotta C.N.F., 16/10/2019, N. 108

C.N.F., 16/10/2019, N. 108 «In materia disciplinare, l’assenza o il risarcimento di un danno derivante da una condotta deontologicamente rilevante non ne fa venir meno l’illiceità (posto che il fine del procedimento disciplinare è quello di salvaguardare il decoro e la dignità̀ dell’intera classe forense mediante la repressione di ogni condotta che sia contraria ai doveri imposti dalla… Read More »

Bonus facciate: la circolare esplicativa dell’Agenzia delle Entrate Circolare Agenzia delle Entrate n. 2 del 14/02/2020

Sintesi La legge di bilancio 2020 (art. 1 commi da 219 a 224) ha previsto una significativa detrazione di imposta per coloro i quali, nell’anno 2020 interventi quelli di pulitura o tinteggiatura esterna, finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti ubicati nelle zone A e B di cui all’art. 2 D.M. Ministero Lavori Pubblici… Read More »

La compatibilità tra gratuito patrocinio e istanza di distrazione delle spese approda alle S.U. Cass. Civ., Sez. II, 29/01/2020, n. 1989

CASS. CIV., SEZ. II, 29/01/2020, N. 1989 «Vanno rimessi gli atti al Primo Presidente per l’eventuale assegnazione della causa alle Sezioni Unite in ordine alla risoluzione della questione di massima, di particolare importanza, concernente la compatibilità o meno tra l’ammissione al patrocinio a spese dello Stato e la richiesta del difensore di distrazione, in proprio favore, delle spese… Read More »

PCT: pubblicata la rassegna della giurisprudenza di legittimità per il secondo semestre 2019

L’Ufficio del massimario e del ruolo della Suprema Corte ha reso disponibile la consueta rassegna di giurisprudenza e legittimità relativa la processo civile telematico per il secondo semestre 2019. Il documento, di sicuro interesse, raccoglie in modo ragionato le massime delle decisioni rese in materia di PCT su diversi argomenti. Prima di linkarvelo (nella sezione Documenti & materiali… Read More »

Il fondo patrimoniale è opponibile al fisco? Dipende: due casi a confronto A margine di Cass. Civ., Sez. Trib. 27/02/2020, n. 5369 e di Cass. Civ., Sez. Trib., 25/02/2020, n. 5017

La sezione tributaria della Suprema Corte, con due recentissime pronunce del 25 e del 27 febbraio scorsi, torna su un tema interessante e delicato relativo all’an dell’opponibilità al fisco del fondo patrimoniale ed alle condizioni di tale opponibilità. Immediatamente dopo la pubblicazione di tali decisioni (ed in particolare della seconda di esse) si sono letti titoli di commento… Read More »

Notifiche a mezzo PEC: la Corte ribadisce che il destinatario ha l’onere di segnalare al mittente le anomalie che ne impediscano la piena visione Cass. Civ., Sez. Lav., ordinanza 21/02/2020, n. 4624

CASS. CIV., SEZ. LAV., ORDINANZA 21/02/2020, N. 4624 «In ipotesi di notifica telematica di atti giudiziari, nel momento in cui il sistema genera la ricevuta di accettazione della PEC e di consegna della stessa nella casella del destinatario si determina una presunzione di conoscenza della comunicazione da parte del destinatario analoga a quella prevista, in tema di dichiarazioni… Read More »

Erronea autentica delle firme sull’accordo di separazione coniugi raggiunto con negoziazione assistita: notaio subisce procedimento disciplinare Cass. Civ., Sez. II, 21/01/2020, n. 1202

CASS. CIV., SEZ. II, 21/01/2020, N. 1202 «Ogni qualvolta l’accordo stabilito tra i coniugi, al fine di giungere ad una soluzione consensuale di separazione personale, ricomprenda anche il trasferimento di uno o più diritti di proprietà su beni immobili, la disciplina di cui al D.L. n. 132 del 2014, art. 6, conv. in L. n. 162 del 2014,… Read More »

Decorrenza del termine per impugnare: la data del deposito o quella della pubblicazione della sentenza? In nota a Cass. Civ., Sez. VI, 13/02/2020, n. 3536

Il caso è quello  in cui la sentenza viene depositata in un determinato giorno, ma solo in un momento successivo essa viene registrata dalla cancelleria attribuendole il numero identificativo dell’elenco cronologico. Ed allora, in questo caso, se una parte viene a conoscenza della sentenza già dal suo deposito, anche se precedente a quello in cui la sentenza viene… Read More »

Parcella dell’avvocato per lo stesso cliente e per più gradi di giudizio: chi è il giudice competente a decidere sulla liquidazione? Intervergono le Sezioni Unite. In nota a Cass. Civ., Sezioni Unite, 19/02/2020, n. 4247

«Nel caso in cui un avvocato abbia scelto di agire ex art. 28 della l. n. 794 del 1942, come modificato dall’art. 34, comma 16, lett. a), del d.lgs n. 150 del 2011, nei confronti del proprio cliente, proponendo l’azione prevista dall’art. 14 del medesimo d.lgs. n. 150 del 2011 e chiedendo la condanna del cliente al pagamento… Read More »

Coronavirus: il testo del decreto emergenza Prevista, tra l'altro, anche la sospensione delle procedure concorsuali e delle attività degli uffici pubblici

Il Consiglio dei Ministri del 22 febbraio scorso ha emanato un decreto contenente Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019. Si tratta di un decreto contenente disposizioni di contenimento rilevanti (limitazione della circolazione, sospensione delle attività commerciali, chiusura delle scuole quarantena, «sospensione delle procedure concorsuali e delle attività degli uffici pubblici») la cui… Read More »