Category Archives: Legittimità & merito

Questione rifiuti della Regione Lazio: la Corte Costituzionale dichiara l’incostituzionalità della delega di funzioni ai Comuni Corte Cost., 07/10/2021, n. 189

Si segnala la sentenza n. 07/10/2021, n. 189 della Corte Costituzionale con cui viene dichiarata l’illegittimità costituzionale della normativa con cui la Regione Lazio (legge  n.  27/1998) delega le proprie funzioni in materia di rifiuti, ai Comuni. La motivazione della sentenza ancora non si conosce perchè non depositata, ma vi alleghiamo il comunicato stampa pubblicato il 07/10/2021, piuttosto… Read More »

Ludopatia: è costituzionalmente illegittima la sanzione amministrativa di € 50.000,00 ai concessionari di giochi ed ai titolari di sale da gioco Corte Costituzionale 23/09/2021, n. 185

Con la sentenza 23/09/2021, n. 185 la Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 7, comma 6, secondo periodo, del decreto-legge 13 settembre 2012, n. 158 (Disposizioni urgenti per promuovere lo sviluppo del Paese mediante un più alto livello di tutela della salute), convertito, con modificazioni, nella legge 8 novembre 2012, n. 189, con cui, in materia di… Read More »

Le misure adottate in occasione del lockdown per covid 19 all’attenzione della Corte Costituzionale Corte Costituzionale 23/09/2021

La Corte Costituzionale, su questione sollevata dal Giudice di Pace di Frosinone, ha esaminata la legittimità costituzionale dei D.L. 23/02/2020, n. 6, ed il D.L. 25/03/2020, n. 19 in tema di sanzioni previste per la violazione delle regole imposte nel periodo del lockdowm, ed ha concluso, perlomeno in base al comunicato stampa che di seguito si riporta, per… Read More »

Protezione umanitaria: valutazione comparativa e rilievo dell’integrazione sul suolo nazionale Cass. Civ., SS.UU., 09/09/2021, n. 24414

CASS. CIV., SS.UU.,09/09/2021, N. 24413 «Ai fini del riconoscimento della protezione umanitaria, occorre operare una valutazione comparativa della situazione soggettiva e oggettiva del richiedente con riferimento al Paese di origine, in raffronto alla situazione d’integrazione raggiunta nel paese di accoglienza, senza che abbia rilievo l’esame del livello di integrazione raggiunto in Italia, isolatamente ed astrattamente considerato; con la… Read More »

Diffamazione a mezzo stampa: si pronuncia la Corte Costituzionale Tra libertà di manifestazione del pensiero e tutela della reputazione individuale

Con una pronuncia del 22/06/2021, ancora non pubblicata, la Corte Costituzionale si è pronunciata dichiarando l’incostituzionalità dell’articolo 13 della legge sulla stampa (L. 08/02/1948, n. 47) che prevede obbligatoriamente la reclusione da uno a sei anni insieme al pagamento di una multa, nel caso di condanna per diffamazione a mezzo stampa compiuta mediante l’attribuzione di un fatto determinato.… Read More »

Prove atipiche in materia civile: definizione, natura e regole di ingresso nel processo Trib. Reggio Emilia, 06/02/2020

TRIB. REGGIO EMILIA, 06/02/2020 «Si possono definire prove atipiche quelle che non si trovano ricomprese nel catalogo dei mezzi di prova specificamente regolati dalla legge in relazione alle quali nell’ordinamento civilistico manca una norma generale, quale quella prevista dall’art. 189 c.p.p. nel processo penale, che ne legittimi espressamente l’ammissibilità. Tuttavia, l’assenza di una norma di chiusura nel senso… Read More »

Erronea autentica delle firme sull’accordo di separazione coniugi raggiunto con negoziazione assistita: notaio subisce procedimento disciplinare Cass. Civ., Sez. II, 21/01/2020, n. 1202

CASS. CIV., SEZ. II, 21/01/2020, N. 1202 «Ogni qualvolta l’accordo stabilito tra i coniugi, al fine di giungere ad una soluzione consensuale di separazione personale, ricomprenda anche il trasferimento di uno o più diritti di proprietà su beni immobili, la disciplina di cui al D.L. n. 132 del 2014, art. 6, conv. in L. n. 162 del 2014,… Read More »

Giudici onorari nei collegi: la Suprema Corte rinvia la questione alla Consulta Cass. Civ., Sez. III, 09/12/2019, n. 32032

CASS. CIV., SEZ. III, 09/12/2019, N. 32032 «Gli artt. 62 (Finalità ed ambito di applicazione), comma 1, 65 (Pianta organica dei giudici ausiliari. Domande per la nomina a giudici ausiliari), commi 1 e 4, 66 (Presa di possesso), 67 (Durata dell’incarico), commi 1 e 2, 68 (Collegi e provvedimenti. Monitoraggio), comma 1, e 72 (Stato giuridico ed indennità),… Read More »

Le obbligazioni derivanti dalla convivenza di fatto rientrano nell’ambito del Reg. (CE) 44/2001 C. Giustizia U.E., Sez. VI, 06/06/2019, C.-361/18

C. GIUSTIZIA U.E., SEZ. VI, 06/06/2019, C.-361/18 «Rinvio pregiudiziale – Cooperazione giudiziaria in materia civile – Regolamento (UE) n. 1215/2012 – Articolo 66 – Ambito di applicazione ratione temporis – Regolamento (CE) n. 44/2001 – Ambito di applicazione ratione materiae – Materia civile e commerciale – Articolo 1, paragrafo 1 e paragrafo 2, lettera a) – Materie escluse… Read More »

Validità di procura rilasciata all’estero: doveri del notaio e valore dell’apostille Cass. Civ., Sez. II, 02/07/2019, n. 17713

CASS. CIV., SEZ. II, 02/07/2019, N. 17713 «É nulla la procura rilasciata all’estero con scrittura privata autenticata allorquando dall’autenticazione non emerga chiaramente che la sottoscrizione sia stata apposta alla presenza del notaio e che questi abbia accertato l’identità del sottoscrittore. L’”apostille” apposta all’atto legalizzato all’estero, non si traduce in una sorta di “nuova” legalizzazione od autenticazione della firma… Read More »

Eccesso colposo di legittima difesa: quando si configura Cass. Pen, Sez. IV, 02/07/2019, n. 28782

CASS. PEN, SEZ. IV, 02/07/2019, N. 28782 «Ai fini della configurabilità dell’eccesso colposo nella legittima difesa, occorre preliminarmente accertare l’eventuale inadeguatezza della reazione difensiva, per eccesso nell’uso dei mezzi a disposizione dell’aggredito nel particolare contesto spaziale e temporale nel quale si svolsero i fatti e, successivamente, procedere all’ulteriore differenziazione tra eccesso dovuto ad errore di valutazione ed eccesso… Read More »

Appalto privato: riconoscimento del vizio e impegno ad eliminarlo

CASS. CIV., SEZ. II, ORDINANZA 25/07/2019, N. 20191 «In tema di appalto, l’impegno dell’appaltatore ad eliminare i vizi della cosa o dell’opera costituisce, alla stregua dei principi generali non dipendenti dalla natura del singolo contratto, fonte di un’autonoma obbligazione di “facere”, la quale si affianca all’originaria obbligazione di garanzia, senza estinguerla, a meno di uno specifico accordo novativo;… Read More »

Spese legali per la difesa dell’amministratore della società: indeducibilità e indetraibilità dell’IVA Cass. Civ., Sez. V, 06/08/2019, n. 20945

CASS. CIV., SEZ. V, 06/08/2019, N. 20945 «La spesa per la difesa del Presidente o dell’Amministratore di una società non è qualificabile in termini di costo di operazioni sociali legittime ovvero rientranti nell’oggetto sociale della società medesima. Dunque, la relativa IVA è indetraibile ed il relativo costo è, parimenti, indeducibile» (Massima non ufficiale) FATTI DI CAUSA 1. La… Read More »