Nuovi codici tributo per la registrazione degli atti giudiziari

Con la Risoluzione n. 57/E del 18/07/2018, di cui appresso vi riportiamo uno stralcio, l’Agenzia delle Entrate informa i soggetti interessati che sono stati istituiti dei codici tributo per il versamento, mediante modello F24, delle somme dovute in relazione alla registrazione degli atti dell’autorità giudiziaria richieste dall’Agenzia delle Entrate, ai sensi dell’art. 37 D.P.R. 26/04/1986, n. 131. «Per… Leggi tutto »

Share

Dopo la separazione … ti licenzio In nota a sentenza Cass. civ., Sez. VI, 17/08/2018, n. 18894

In un caso verificatosi in quel di Bologna, dopo la separazione dei coniugi, accade che la società della moglie licenzia il marito. Questi, quindi, rimanendo senza lavoro, chiede al giudice il riconoscimento a carico della moglie, di un assegno per il proprio mantenimento, ma perde la causa. Il giudice di primo grado respinge la domanda e, successivamente, impugnata… Leggi tutto »

Share

Le circostanze di tempo e luogo di una infrazione, non essendo riferibili ad alcuna specifica persona fisica, non costituiscono dati personali Cass. Civ., Sez. II, 12/07/2018, n. 18500

«Il numero di targa e la conseguente intestazione del veicolo costituisce un dato pubblico, reperibile presso il PRA. In assenza di indicazione del conducente non possono inoltre qualificarsi come dati personali, le circostanze di tempo e luogo dell’infrazione, non essendo riferibili ad alcuna specifica persona fisica, ma al veicolo». La massima sopra citata è stata estrapolata dalla recente… Leggi tutto »

Share

Il c.d. decreto dignità D.L. 12/07/2018, n. 87

Il 14/07/2018 è entrato in vigore il c.d. decreto dignità emanato con il D.L. 12/07/2018, n. 87 pubblicato sulla G.U. 161 del 13/07/2018 che come noto contiene i provvedimenti urgenti in materia di occupazione e impresa, oltre che in materia di ludopatia. Questo è il testo: IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione;… Leggi tutto »

Share

Una dipendente usufruisce dei permessi della legge “104” e va in vacanza. Niente licenziamento Cass. Civ. , Sez. Lavoro, sentenza 13/07/2018, n. 18744

Una dipendente di Poste Italiane aveva richiesto di poter usufruire dei permessi della legge volgarmente denominata “104” per assistere madre e zia portatrici di handicap ed, invece, se ne era andata in vacanza a Gran Canarie in Spagna. La notizia era venuta allo scoperto perché la donna aveva inviato diverse cartoline ai colleghi e, addirittura, al responsabile del… Leggi tutto »

Share

Il patto di quota lite esclude l’osservanza dei massimi tariffari Cass. Civ., Sez. III, 06/07/2018, n. 17726

«La previsione dell’art. 2, comma 1, lett. a), d.l. n. 223/2006 eliminando in modo ‘”secco” ed univoco il divieto di pattuire compensi parametrati al raggiungimento degli obbiettivi perseguiti, non impone l’osservanza dei massimi tariffari». Il Tribunale di Torre Annunziata, in parziale accoglimento dell’opposizione proposta da due clienti avverso il decreto ingiuntivo notificato ad istanza dell’avvocato che le aveva assistite… Leggi tutto »

Share

Assegno divorzile: ecco la sentenza delle Sezioni Unite tanto attesa Cass. Civ., Sezioni Unite, 11/07/2018, n. 18287

Ieri, 11 luglio 2018, è stata depositata la sentenza n. 18287/2018 delle Sezioni Unite sull’assegno divorzile che si attendeva con molta ansia. Dati i tempi ristretti qui ci limitiamo a riportarla per intero, rimandando ad un secondo momento i commenti. Ecco la sentenza. «Corte di Cassazione, sez. Unite Civili, sentenza 10 aprile – 11 luglio 2018, n. 18287… Leggi tutto »

Share

L’eterno dilemma delle spese straordinarie. Una pronuncia di merito interessante. In nota a provvedimento del Tribunale di Bolzano 11/05/2018

Il recupero e la debenza, o meno, delle spese straordinarie per i figli di genitori separati, è tra i problemi di maggiore  complessità in materia di separazione/divorzio. E precisamente il problema principale che si deve spesso affrontare è l’individuazione del titolo esecutivo per poter procedere al recupero forzoso, ossia se la sentenza di separazione o di divorzio sia… Leggi tutto »

Share

L’obbligo vaccinale: dove eravamo rimasti e dove siamo. La Circolare operativa del 05/07/2018 emanata dal nuovo Ministro della Salute. La scadenza di oggi 10 luglio 2018. In nota a Circolare ministeriale 05/07/2018

Sull’obbligo vaccinale con i nostri articoli cui rimandiamo del 12/06/2017; del 06/09/2017; del 05/12/2017 ed infine del 30/01/2018, abbiamo cercato  di dare conto rispettivamente della normativa introdotta sul punto con il D.L 07/06/2017, n. 73, conv. in L. 31/07/2017, n. 119 e delle pronunce di conferma della sua legittimità costituzionale da parte della Corte Costituzionale. Ora, come al solito,… Leggi tutto »

Share

Invio di corrispondenza alla controparte. Quali limiti per l’avvocato? Cass. Civ., Sez. Unite, 04/0/2018 n. 17534

Le Sezioni Unite della Cassazione (Cass. Civ., Sez. Unite, 04/0/2018 n. 17534) intervengono sul tema della possibilità o meno per il difensore della parte di inviare corrispondenza direttamente alla controparte. L’antefatto Il Coa di Monza sanzionava con l’ammonimento un avvocato ritenendolo responsabile della violazione degli artt. 6 e 27 del Codice deontologico forense applicabile ratione temporis per avere… Leggi tutto »

Share