Category Archives: Tasse e imposte

Decreto “cura Italia” 18/2020: primissima lettura delle nuove disposizioni sulla sospensione dei termini processuali per il processo civile e penale e tributario D.L. 17/03/2020, n. 18

É stato infine pubblicato – pur con grave ritardo – il nuovo decreto-legge cd “cura Italia” ricollegato all’emergenza corona virus (D.L. 17/03/2020, n. 18 in G.U. 17/03/2020, n. 70, recante «Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19» e contenente, oltre alle molte attese misure… Read More »

Pace fiscale: il termine del 10/06/2019 ex D.L. 119/2018 è perentorio o no? Cass. Civ., Sez. VI, ordinanza 06/11/2019, n. 28493 c/Cass. Civ., Sez. Trib., ord. 15/11/2019, n. 29790

La sezione tributaria della Suprema Corte con la decisione 15/11/2019, n. 29790 la cui lettura vi proponiamo oggi, torna sulla natura del termine previsto dall’art. 6, 10° co., D.L. 23/10/2018, n. 119, conv. in L. 17/12/2018, n. 136, sparigliando completamente i giochi appena fatti. pochi giorni prima, con il proprio precedente arresto Cass. Civ., Sez. VI, ordinanza 06/11/2019,… Read More »

Bonus facciate: la circolare esplicativa dell’Agenzia delle Entrate Circolare Agenzia delle Entrate n. 2 del 14/02/2020

Sintesi La legge di bilancio 2020 (art. 1 commi da 219 a 224) ha previsto una significativa detrazione di imposta per coloro i quali, nell’anno 2020 interventi quelli di pulitura o tinteggiatura esterna, finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti ubicati nelle zone A e B di cui all’art. 2 D.M. Ministero Lavori Pubblici… Read More »

Il fondo patrimoniale è opponibile al fisco? Dipende: due casi a confronto A margine di Cass. Civ., Sez. Trib. 27/02/2020, n. 5369 e di Cass. Civ., Sez. Trib., 25/02/2020, n. 5017

La sezione tributaria della Suprema Corte, con due recentissime pronunce del 25 e del 27 febbraio scorsi, torna su un tema interessante e delicato relativo all’an dell’opponibilità al fisco del fondo patrimoniale ed alle condizioni di tale opponibilità. Immediatamente dopo la pubblicazione di tali decisioni (ed in particolare della seconda di esse) si sono letti titoli di commento… Read More »

Omesso o insufficiente versamento, anche mediante l’indebita compensazione, delle ritenute fiscali: Agenzia delle Entrate, circolare n. 1 del 12/02/2020 Circolare Agenzia delle Entrate n. 1 del 12/02/2020

Sintesi La circolare fornisce i primi chiarimenti in merito alle disposizioni previste dall’articolo 4 del decreto legge n. 124/2019 il quale contiene un’articolata disciplina volta a contrastare l’omesso o insufficiente versamento, anche mediante l’indebita compensazione, di ritenute fiscali, nonché l’utilizzo della compensazione per il versamento dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi assicurativi obbligatori. Dopo aver illustrato… Read More »

Pace fiscale: chi deposita la domanda di definizione a mezzo posta corre il rischio della tardività Cass. Civ., Sez. VI, ordinanza 06/11/2019, n. 28493

CASS. CIV., SEZ. VI, ORDINANZA 06/11/2019, N. 28493 La Suprema Corte, con l’ordinanza in commento, torna sul tema del deposito di atti giudiziari in cancelleria a mezzo posta e lo fa in una particolare fattispecie concernente la sospensione dei giudizi tributari in corso sino al 31/12/2020 per effetto del deposito in cancelleria, entro il termine ultimo del 10/06/2019,… Read More »

Validità della notifica del ricorso per cassazione ad agente della riscossione estinto: in attesa della Sez. VI “integrata” la prudenza è d’obbligo Cass. Civ., Sez. VI, ord. interlocutoria 26/11/2019, n. 30885

CASS. CIV., SEZ. VI, ORD. INTERLOCUTORIA 26/11/2019, N. 30885 «Vanno rimesse all’esame del Presidente Titolare, per la valutazione dell’eventuale assegnazione al Collegio previsto dal punto 46.2 delle tabelle 2016/2019 della Corte di cassazione,1 le seguenti questioni di massima di particolare importanza: a) se, in seguito all’entrata in vigore del d.l. n. 193 del 2016, conv. con modif. in… Read More »

Società di comodo: è il contribuente a dover giustificare la mancata produzione del reddito Cass. Civ., Sez. VI, 24/10/2019, n. 27352

CASS. CIV., SEZ. VI, 24/10/2019, N. 27352 «In tema di società di comodo, la L. n. 724 del 1994, art. 30, al comma 1, prevede una presunzione legale relativa, in base alla quale una società si considera “non operativa” se la somma di ricavi, incrementi di rimanenze e altri proventi (esclusi quelli straordinari) imputati nel conto economico è… Read More »

Sovraindebitamento: ammissibile la falcidia IVA C. Cost.,22/10/2019-29/11/2019, n. 245

C. COST.,22/10/2019-29/11/2019, N. 2451 «Giudizio di legittimità costituzionale in via incidentale. Fallimento e procedure concorsuali – Procedure di composizione della crisi da sovraindebitamento del debitore non fallibile – Proposta di accordo di ristrutturazione dei debiti e relativo piano – Divieto di falcidia dei debiti inerenti all’IVA – Irragionevole diversità di disciplina rispetto al concordato preventivo e agli accordi… Read More »

La sistematica omissione degli adempimenti fiscali esclude la meritevolezza del consumatore sovraindebitato Trib. Como, Sez. I, 07/11/2019

TRIB. COMO, SEZ. I, 07/11/2019 «Non può essere considerato incolpevole, per gli effetti di cui all’art. 12 bis, 3° co., L. 3/2012, il sovraindebitamento del consumatore che abbia omesso con continuità e per anni gli adempimenti fiscali, ed il conseguente versamento degli oneri fiscali e contributivi, previsti dalla legge in ragione della tipologia di attività svolta (nella specie… Read More »