Category Archives: PCT e altri processi telematici

Il ricorso per cassazione depositato telematicamente è improcedibile anche se accettato dal sistema Cass. Civ., Sez. I, 07/01/2020, n. 104

CASS. CIV., SEZ. I, 07/01/2020, N. 104 «Il deposito telematico degli atti processuali non opera per il giudizio di cassazione, in assenza dell’apposito decreto previsto dall’art. 16-bis, comma 6, del d.l. 18 ottobre 2012, n. 179, conv. con modif. nella legge 17 dicembre 2012, n. 221, cosicché il deposito dell’originale elettronico deve avvenire in copia analogica (stampata), corredata… Read More »

PCT: pubblicata la rassegna della giurisprudenza di legittimità per il secondo semestre 2019

L’Ufficio del massimario e del ruolo della Suprema Corte ha reso disponibile la consueta rassegna di giurisprudenza e legittimità relativa la processo civile telematico per il secondo semestre 2019. Il documento, di sicuro interesse, raccoglie in modo ragionato le massime delle decisioni rese in materia di PCT su diversi argomenti. Prima di linkarvelo (nella sezione Documenti & materiali… Read More »

Notifiche a mezzo PEC: la Corte ribadisce che il destinatario ha l’onere di segnalare al mittente le anomalie che ne impediscano la piena visione Cass. Civ., Sez. Lav., ordinanza 21/02/2020, n. 4624

CASS. CIV., SEZ. LAV., ORDINANZA 21/02/2020, N. 4624 «In ipotesi di notifica telematica di atti giudiziari, nel momento in cui il sistema genera la ricevuta di accettazione della PEC e di consegna della stessa nella casella del destinatario si determina una presunzione di conoscenza della comunicazione da parte del destinatario analoga a quella prevista, in tema di dichiarazioni… Read More »

La fattura elettronica è prova scritta equipollente all’estratto autentico delle scritture ex art. 634, 2° co., c.p.c. Trib. Verona, decreto ingiuntivo 29/11/2019

TRIB. VERONA, DECRETO INGIUNTIVO 29/11/2019 «Sussistono le condizioni previste dall’art. 633 e seguenti c.p.c. allorché il ricorrente produca, quale prova scritta del credito ingiunto, relativo a prestazione di servizi, delle fatture elettroniche in formato “.xml” le quali devono ritenersi equipollenti all’estratto autentico delle scritture contabili previsto dall’art. 634, comma 2, c.p.c» (Massima non ufficiale) Il Giudice [Omissis] letto… Read More »

Contrordine: l’INI-PEC è valido ai fini delle notifiche. La S.C. corregge se stessa Cass. Civ., Sez. VI, 14/11/2019-15/11/2019, n. 29749

CASS. CIV., SEZ. VI, 14/11/2019-15/11/2019, N. 29749 «In materia di notificazioni al difensore, in seguito all’introduzione del “domicilio digitale”, previsto dal D.L. n. 179 del 2012, art. 16 sexies, conv. con modif. dalla L. n. 221 del 2012, come modificato dal D.L. n. 90 del 2014, conv. con modif. dalla L. n. 114 del 2014, è valida la… Read More »

La fattura elettronica non è prova iscritta idonea in sede monitoria senza l’estratto autentico Trib. Vicenza, Sez. II, 25/10/2019

TRIB. VICENZA, SEZ. II, 25/10/2019 «Le fatture elettroniche generate e trasmesse mediante il Sistema di Interscambio di cui all’articolo 1, commi 211 e 212, L. 244/2007 non soddisfano da sole il requisito della prova scritta di cui all’art. 633 n. 1) c.p.c., se non accompagnate dall’estratto autentico notarile richiesto dall’art. 634 comma 2° c.p.c.» (Massima non ufficiale) Richiesta… Read More »

Notifiche PEC: la Cassazione conferma che il RegIndE prevale sull’INI-PEC Cass. Civ., Sez. VI, ordinanza 27/09/2019, n. 24160

CASS. CIV., SEZ. VI, ORDINANZA 27/09/2019, N. 24160 «Per una valida notifica tramite PEC si deve estrarre l’indirizzo del destinatario solo dal pubblico registro ReGIndE e non dal pubblico registro INI- PEC» (Massima non ufficiale) RILEVATO CHE per quello che è dato leggere nel ricorso, in data 5 giugno 2018, il giudice istruttore del Tribunale di [Omissis] rilevava… Read More »

Amministrazioni dello Stato: nulla la notifica via pec ad indirizzo diverso da quello risultante dal Reginde Cass. Civ., Sez. VI, 27/09/2019, n. 24110

Cass. Civ., Sez. VI, 27/09/2019, n. 24110 «La mera disponibilità da parte dell’Avvocatura dello Stato di altri indirizzi di posta elettronica certificata ad essa intestati presso ciascuna sede, e destinati ad usi diversi, non consente di declassare a mera irregolarità la trasmissione ad un indirizzo diverso da quello risultante dal Reginde, la quale, equivalendo all’inosservanza delle disposizioni riguardanti… Read More »

Improcedibilità per mancato deposito di copia autentica del provvedimento impugnato: la S.C. conferma il proprio orientamento Cass. Civ., Sez. I, ordinanza 09/10/2019, n. 25391

CASS. CIV., SEZ. I, ORDINANZA 09/10/2019, N. 25391 «Il deposito in cancelleria, nel termine di venti giorni dall’ultima notificazione, di copia analogica della decisione impugnata – redatta in formato elettronico e sottoscritta digitalmente, e necessariamente inserita nel fascicolo informatico -, priva di attestazione di conformità del difensore ex art. 16 bis, comma 9 bis, del di. n. 179… Read More »

La circolare MEF sul processo tributario telematico Circolare MEF 1/DF -2019

Il MEF ha pubblicato sul proprio sito la circolare 1/DF del luglio scorso avente ad oggetto il processo telematico tributario. Come si legge sul sito, la circolare illustra «le modalità operative delle notifiche e dei depositi telematici obbligatori degli atti e documenti processuali, a seguito dell’introduzione delle disposizioni contenute nell’articolo 16 del decreto legge n. 119/2018, convertito dalla… Read More »