Danno da nascita indesiderata: presupposto e dovere informativo del medico Cass. Civ., Sez. III, 15/01/2021, n. 653

CASS. CIV., SEZ. III, 15/01/2021, N. 653 «L’accertamento di processi patologici che possono provocare, con apprezzabile grado di probabilità, rilevanti anomalie o malformazioni del nascituro consente il ricorso all’interruzione volontaria della gravidanza, ai sensi dell’art. 6, lett. b) della legge n. 194/78, laddove determini nella gestante -che sia stata compiutamente informata dei rischi- un grave pericolo per la… Read More »

Del danno da occupazione usurpativa decide sempre il giudice ordinario T.A.R. Toscana, Sez. I, 07/05/2021, n. 680

T.A.R. TOSCANA, SEZ. I, 07/05/2021, N. 680 «In tema di espropriazione nell’ipotesi di sconfinamento, che ricorre qualora la realizzazione dell’opera pubblica abbia interessato un terreno diverso o più esteso rispetto a quello considerato dai presupposti provvedimenti amministrativi di approvazione del progetto, la dichiarazione di pubblica utilità, pur emessa, è riferibile ad aree diverse da quelle di fatto trasformate,… Read More »

Fondo patrimoniale e debiti contratti nell’esercizio dell’impresa Cass. Civ., Sez. III, 08/02/2021

CASS. CIV., SEZ. III, 08/02/2021, N. 2904 «Con riferimento ai debiti derivanti dall’attività professionale o d’impresa del coniuge, anche se la circostanza che il debito sia sorto nell’ambito dell’impresa o dell’attività professionale non è di per sé idonea ad escludere in termini assoluti che esso sia stato contratto per soddisfare i bisogni della famiglia, risponde invero a nozione… Read More »

Notizie riguardanti il proprio assistito ricevute dalla controparte e onere di riservatezza Cass. Civ., SS.UU., 23/04/2021, n. 10852

CASS. CIV., SS.UU., 23/04/2021, N. 10852 «Il dovere di riservatezza sancito dall’art. 28 Cod. Deon. Forense non è circoscritto alle sole informazioni che l’avvocato conosce direttamente dal cliente, bensì investe “tutte le informazioni…fornite dal cliente e dalla parte assistita”, anche “quelle delle quali sia venuto a conoscenza in dipendenza del mandato” e si estende, pertanto, anche alle notizie… Read More »

Piano del consumatore: alla consulta l’impossibilità di falcidiare i crediti assegnati in sede esecutiva Trib. Livorno, ordinanza 30/03/2021

TRIB. LIVORNO, ORDINANZA 30/03/2021 «È rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 8, comma 1 bis della legge 27 gennaio 2012 n. 3 come introdotto articolo 4-ter, comma 1, lettera d), del D.L. 28 ottobre 2020, n. 137, convertito con modificazioni dalla Legge 18 dicembre 2020, n. 176 con riferimento all’art. 3 della Costituzione… Read More »

Non è necessaria la denunzia del sinistro se l’assicuratore ne è venuto comunque a conoscenza Cass. Civ., Sez. VI-3, ordinanza 26/01/2021, n. 1699

CASS. CIV., SEZ. VI-3, ORDINANZA 26/01/2021, N. 1699 «Ove l’istituto assicuratore venga a conoscenza della pretesa risarcitoria aliunde, anche in assenza della raccomandata di cui al Codice delle Assicurazioni Private, articolo 148, si deve ritenere che la ratio di tale norma sia stata egualmente soddisfatta. Ed infatti, l’onere imposto al danneggiato può essere soddisfatto anche con atti equipollenti… Read More »

La riconciliazione tra i coniugi ripristina la comunione legale https://www.jusdicere.it/Ragionando/wp-content/uploads/2021/05/Cass-Civ-Sez-VI-11-03-2021-n-6820.pdf

CASS. CIV., SEZ. VI, 11/03/2021, N. 6820 «Una volta intervenuta la riconciliazione tra i coniugi, viene automaticamente ripristinato il regime patrimoniale in essere tra le parti in epoca anteriore alla separazione» (Massima non ufficiale) MOTIVI IN FATTO ED IN DIRITTO DELLA DECISIONE [Omissis] conveniva in giudizio dinanzi al Tribunale di [Omissis] [Omissis] deducendo che con sentenza n. 4901… Read More »

Natura accusatoria del procedimento disciplinare: onere della prova e ragionevole dubbio C.N.F., 09/10/2020, n. 187

C.N.F., 09/10/2020, N. 187 «Il procedimento disciplinare è di natura accusatoria, sicché va accolto il ricorso avverso la decisione del Consiglio territoriale allorquando la prova della violazione deontologica non si possa ritenere sufficientemente raggiunta, per mancanza di prove certe o per contraddittorietà delle stesse, giacché l’insufficienza di prova su un fatto induce a ritenere fondato un ragionevole dubbio… Read More »

L’omessa od incompleta adesione all’invito dell’A.F. a fornire notizie e chiarimenti rende inutilizzabili i documenti in sede contenziosa CTR Campania, Sez. VII, 05/01/2021, n. 32

CTR CAMPANIA, SEZ. VII, 05/01/2021, N. 32 «In tema di accertamento fiscale, l’invito da parte dell’Amministrazione finanziaria a fornire dati, notizie e chiarimenti, assolve alla funzione di assicurare,· in rispondenza ai canoni di lealtà, correttezza e collaborazione propri degli obblighi di solidarietà della materia tributaria, un dialogo preventivo tra fisco e contribuente, per favorire la definizione delle reciproche… Read More »

Natura extracontrattuale della responsabilità sanitaria nei confronti degli eredi azionatisi iure proprio Trib. Crotone, 26/06/2020, n. 557

TRIB. CROTONE, 26/06/2020, N. 557 «La natura contrattuale della responsabilità sanitaria e del personale sanitario da essa dipendente (risultando la fattispecie in esame sottratta ratione temporis alla disciplina dettata dall’art. 7 comma 3 della L. n. 24/2017) è predicabile solo limitatamente al risarcimento del danno richiesto iure successionis. Invero, soltanto con riguardo ai pregiudizi che hanno attinto la… Read More »