Siamo proprio sicuri che l’assegno di mantenimento sia irripetibile, impignorabile, e non compensabile? La questione alle Sezioni Unite Ordinanza interlocutoria Cass. Civ., Sez. I, 24/11/2021, n. 36509

Con l’ordinanza interlocutoria n. 36509 del 24/11/2021 la Sezione Prima della Corte di Cassazione ha chiesto la rimessione della questione al Primo Presidente affinchè valuti la rimessione alle Sezioni Unite, ai sensi dell’art. 374, comma 2, c.p.c., tenuto conto di un quadro giurisprudenziale composito, di alcune questioni in tema di assegno di mantenimento in favore del coniuge separato.… Read More »

Adozione internazionale piena dei non coniugati: la Consulta dichiara inammissibile la questione sollevata dal Tribunale di Firenze

Con un comunicato stampa del 23/11/2021, la Corte Costituzionale informa di avere deciso la questione sollevata dal Tribunale per i minorenni di Firenze, in materia di adozione internazionale da parte di una coppia non unita in matrimonio, deliberando per la sua inammissibilità. Nell’attesa delle motivazioni che devono ancora essere depositate, la Corte Costizionale informa che: riunita oggi in… Read More »

Sezioni Unite civili: nullità della sentenza depositata senza rispetto dei termini per le memorie difensive Cass. Civ., SS.UU., 25/11/2021, n. 36596

Cosa succede se il giudice decide senza concedere alle parti i termini per il deposito della comparsa conclusionale e della successiva replica (art. 190 cpc), oppure, pur avendoli concessi, decide comunque prima dello scadere dei predetti termini? Semplicemente la sentenza è nulla. E non è neppure necessario dilungarsi tanto nella motivazione dell’impugnazione perchè la violazione di questo principio,… Read More »

Avvocati. Codice Deontologico: la produzione della corrispondenza tra colleghi (art. 48)

L’art. 48 del Codice Deontologico Forense, rubricato “Divieto di produrre la corrispondenza scambiata con il collega” recita: 1. L’avvocato non deve produrre, riportare in atti processuali o riferire in giudizio la  corrispondenza intercorsa esclusivamente tra colleghi qualificata come riservata, nonché quella contenente proposte transattive e relative risposte. 2. L’avvocato può produrre la corrispondenza intercorsa tra colleghi quando la… Read More »

Come va intepretata la circostanza aggravante della c.d. ‘minorata difesa’: si pronunciano le Sezioni Unite Cass. Pen., Sezioni Unite, 08/11/2021, n. 40275

In tema di circostanze aggravanti comuni, l’art. 61/1, n. 5, c.p., dispone quanto segue: aggravano il reato, quando non ne sono elementi costitutivi o circostanze aggravanti speciali, le circostanze seguenti: […] 5) l’avere profittato di circostanze di tempo, di luogo o di persona, anche in riferimento  all’eta’, tali da ostacolare la pubblica o privata difesa; Con la sentenza… Read More »

Fallimento e procedure concorsuali: non serve la notifica dell’avviso di accertamento o di addebito Corte Cass., Sezioni Unite, 11/11/2021, n. 33408

Con la decisione 11/11/2021, n. 33408 le Sezioni Unite si sono pronunciate in materia di fallimento e procedure concorsuali emanando il seguente principio di diritto: ai fini dell’ammissibilità della domanda d’insinuazione proposta dall’agente della riscossione e della verifica in sede fallimentare del diritto al concorso del credito tributario o di quello previdenziale, non occorre che l’avviso di accertamento o… Read More »

Corte Costituzionale: il deposito della sentenza sulla legittimità della sospensione degli sfratti Corte Cost. 11/11/2021, n. 213

Con nostro articolo del 27/10/2021 vi segnalavamo che la Corte Costituzionale, esaminando la questione della leggimità costituzionale della sospensione degli sfratti derivanti dalla normativa emergenziale covid-19, aveva concluso per la sua legittimità e vi allegavamo il relativo comunicato stampa emesso dalla Corte medesima, in attesa del deposito della sentenza per leggerne le motivazioni. Ora, e cioè precisamente in… Read More »

Assegno divorzile e convivenza di fatto: cambia di nuovo tutto Cass. Civ., SS.UU., 05/11/2021, n. 32198

Siamo certi che, in punto di assegno divorzile, la sentenza del 05/11/2021 n. 32198/2021 delle Sezioni Unite civili della Suprema Corte, che qui si segnala, segnerà un’importante svolta che condizionerà tutti i contenziosi pendenti e futuri vertenti su questa questione. I principi di diritto espressi dalle SS.UU. con la sentenza 32198/2021 Le Sezioni Unite, infatti, si sono pronunciate… Read More »

Avvocati. Codice Deontologico: il dovere di informare (art. 27)

L’art. 27 cdf (già art. 40 codice previgente), nel disciplinare gli obblighi di informazione, impone in ogni caso una corretta e veritiera informazione a prescindere dalla innocuità reale o virtuale delle comunicazioni non corrispondenti al vero. Infatti, un rapporto fiduciario quale quello che lega l’avvocato al cliente non può certamente tollerare un comportamento che vìoli un aspetto essenziale… Read More »

Ordinanza 22/10/2021 Ministero della Salute

Sulla Gazzetta Ufficiale, Serie Generale, n. 254 del 23/10/2021, è stata pubblicata l’ordinanza 22/10/2021 del Ministero della Salute contenente «Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19» e a valere dal 26 ottobre 2021 e fino al 15 dicembre 2021.

Ma la proroga del blocco degli sfratti è legittima? secondo la Corte Costizionale, sì.

La Corte costituzionale, in data 20/10/2021, ha esaminato le questioni sollevate dai Tribunali di Trieste e di Savona sulla legittimità costituzionale delle norme (articolo 13, comma 13, del dl n. 183/2020 e articolo 40-quater del dl n. 41/2021, entrambi convertiti in legge) che hanno prorogato, per alcuni provvedimenti di rilascio di immobili, la sospensione disposta a causa dell’emergenza… Read More »

Corte Costituzionale: depositata la sentenza sulla legittimità della regolamentazione del lockdown Sentenza 22/10/2021, n. 198

Con l’articolo del 27/09/2021 davamo conto del comunicato stampa con cui la Corte Costituzionale, investita della questione di legittimità costituzionale sollevata dal Giudice di Pace di Frosinone, si era pronunciata sugli atti amministrativi ed in particolare sui decreti legge ed i DPCM emanati durante il lockdown. Si è affrontata in particolare la questione della legittimità della previsione della… Read More »

Divisione immobiliare tra coniugi: si deve quantificare l’assegnazione dell’immobile ad uno di essi in ragione della prole? Cass. Civ., Sez. II, 19/10/2021, n. 28871

La questione di cui ci si occupa è se, in sede di divisione giudiziale di un immobile in comproprietà di coniugi separati o divorziati, immobile assegnato in ragione della prole ad uno di essi, nella stima del valore dell’immobile medesimo, si debba o meno  considerare la diminuzione del valore commerciale del cespite in seguito al diritto di godimento… Read More »