Category Archives: Obbligazioni e contratti

Prescrizione tra coniugi: decorre anche durante la separazione. La Suprema Corte conferma Cass. Civ., Sez. I, 02/11/2022, n. 32212

In tema di prescrizione, l’art. 2941 cc, tra le varie cause di prescrizione, prevede lo stato di coniuge disponendo, infatti, testualmente che: La prescrizione rimane sospesa: 1) tra i coniugi; 2)…… Ora, questo principio, per lungo tempo è stato interpretato dalla Corte di legittimità (oltre che dai giudici di merito) in senso estensivo e cioè nel senso che… Read More »

Responsabilità medica: manleva della struttura sanitaria e nullità della clausola assicurativa di esclusione della solidarietà Trib. Monza, Sez. II, 31/01/2022

TRIB. MONZA, SEZ. II, 31/01/2022 «La clausola del contratto di collaborazione tra medico e struttura sanitaria in virtù della quale il primo è tenuto a manlevare la seconda per qualsiasi responsabilità derivante dalla sua attività nell’esecuzione del contratto stesso‭ ‬addebitabile a colpa,‭ ‬colpa grave o dolo è nulla per indeterminatezza dell’oggetto, per carenza di causa e perché non… Read More »

Azione di regresso: non basta il semplice rischio di dover pagare Trib. Reggio Emilia, Sez. II, Ordinanza collegiale 26/09/2022

TRIB. REGGIO EMILIA, SEZ. II, ORDINANZA COLLEGIALE 26/09/2022 «In sede di ricorso per sequestro conservativo proposto in vista del futuro esercizio di un’azione di merito fondata su un asserito diritto di regresso/manleva verso il debitore principale, non è sufficiente ad integrare il requisito del fumus boni juris la mera prospettazione, da parte del ricorrente, del rischio di pagamento,… Read More »

Ma la proroga del blocco degli sfratti è legittima? secondo la Corte Costizionale, sì.

La Corte costituzionale, in data 20/10/2021, ha esaminato le questioni sollevate dai Tribunali di Trieste e di Savona sulla legittimità costituzionale delle norme (articolo 13, comma 13, del dl n. 183/2020 e articolo 40-quater del dl n. 41/2021, entrambi convertiti in legge) che hanno prorogato, per alcuni provvedimenti di rilascio di immobili, la sospensione disposta a causa dell’emergenza… Read More »

Divisione immobiliare tra coniugi: si deve quantificare l’assegnazione dell’immobile ad uno di essi in ragione della prole? Cass. Civ., Sez. II, 19/10/2021, n. 28871

La questione di cui ci si occupa è se, in sede di divisione giudiziale di un immobile in comproprietà di coniugi separati o divorziati, immobile assegnato in ragione della prole ad uno di essi, nella stima del valore dell’immobile medesimo, si debba o meno  considerare la diminuzione del valore commerciale del cespite in seguito al diritto di godimento… Read More »

Danno differenziale: la Suprema Corte torna sull’argomento Cass. Civ., Sez. III, 27/09/2021, n. 26117

Si è già affrontata la spinosa questione con una nota del 26/07/2021 a cui si rimanda. Qui, con la sentenza che qui si segnala (Cass. Civ., Sez. III, 27/09/2021, n. 26117) la Suprema Corte torna a parlare di uno dei temi più complessi in campo risarcitorio e cioè del danno differenziale. Precisamente esprime i seguenti criteri di diritto:… Read More »

Contratti bancari: il diritto ad avere copia della documentazione Cass. Civ., Sez. I, 13/09/2021, n. 24641

In tema di contratti bancari, si segnala la sentenza della Cass. Civ., Sez. I, 13/09/2021, n. 24641 che ha espresso il seguente principio di diritto: il diritto spettante al cliente, a colui che gli succede a qualunque titolo o che subentra nell’amministrazione dei suoi beni, ad ottenere, a proprie spese, copia della documentazione inerente a singole operazioni poste… Read More »

Promessa del fatto del terzo e mancata assunzione dell’obbligo da parte di quest’ultimo: indennizzo o risarcimento del danno? Cass. Civ., Sez. III, ordinanza 13/05/2021, n. 12897

CASS. CIV., SEZ. III, ORDINANZA 13/05/2021, N. 12897 «L’articolo 1381 c.c. prevede, quale conseguenza della mancata assunzione, da parte del terzo, dell’obbligazione o del mancato compimento del fatto promesso, il pagamento di un indennizzo, diverso dal risarcimento del danno il quale spetta quando il promittente non assolva al proprio compito e cioè non si adoperi con la dovuta… Read More »

L’improvvisa richiesta dei canoni arretrati dopo un lungo periodo di inerzia costituisce abuso del diritto Cass. Civ., Sez. III, 14/06/2021, n. 16743

CASS. CIV., SEZ. III, 14/06/2021, N. 16743 «La buona fede nell’esecuzione del contratto si sostanzia in un generale obbligo di solidarietà che impone a ciascuna delle parti di agire in modo da preservare gli interessi dell’altra, a prescindere tanto da specifici obblighi contrattuali, quanto dal dovere extracontrattuale del “neminem laedere”, ma trova tuttavia il suo limite precipuo nella… Read More »

L’assegno incompleto vale come promessa di pagamento Cass. Civ., Sez. II, 06/07/2021, n. 19051

CASS. CIV., SEZ. II, 06/07/2021, N. 19051 «Se è vero che l’emissione di un assegno bancario in bianco o postdatato è contrario a norme imperative e dà luogo ad un giudizio negativo sulla meritevolezza degli interessi perseguiti dalle parti, ciò non toglie che il rilievo della nullità del patto di garanzia intercorso tra le parti dirette dell’assegno apre… Read More »

Le SS.UU. sulla cessione di cubatura: natura, forma, trattamento ai fini dell’imposta di registro Cass. Civ., SS.UU., 09/06/2021, n. 16080

CASS. CIV., SS.UU., 09/06/2021, N. 16080 «La cessione di cubatura, con la quale il proprietario di un fondo distacca in tutto o in parte la facoltà inerente al suo diritto dominicale di costruire nei limiti della cubatura assentita dal piano regolatore e, formandone un diritto a sé stante, lo trasferisce a titolo oneroso al proprietario di altro fondo… Read More »

Nullo il mutuo fondiario che supera il limite di finanziabilità Cass. Civ., Sez. I, 14/06/2021, n. 16776

CASS. CIV., SEZ. I, 14/06/2021, N. 16776 «Avendo riguardo al mutuo fondiario, il limite di finanziabilità fissato, dal D.Lgs. n. 385 del 1993, art. 38, comma 2, è elemento essenziale del contenuto del contratto e il suo mancato rispetto ne determina la nullità (con possibilità tuttavia, di conversione in ordinario finanziamento ipotecario ove ne sussistano i relativi presupposti)… Read More »

Assicurazione sulla vita in favore degli eredi: criteri di riparto dell’indennizzo Cass. Civ., SS.UU., 30/04/2021, n. 11421

CASS. CIV., SS.UU., 30/04/2021, N. 11421 «La designazione generica degli “eredi” come beneficiari di un contratto di assicurazione sulla vita, in una delle forme previste dell’art. 1920 c.c., comma 2, comporta l’acquisto di un diritto proprio ai vantaggi dell’assicurazione da parte di coloro che, al momento della morte del contraente, rivestano tale qualità in forza del titolo della… Read More »