Category Archives: Obbligazioni e contratti

Apprendisitato: contratto bi-fasico e tutele applicabili Brevi note su Cassazione, Sezione Lavoro, 13/07/2017, n. 17373

«Il contratto di apprendistato, anche nel regime di cui alla l. 19 gennaio 1955 n. 25 (applicabile “ratione temporis”), deve essere considerato un rapporto di lavoro a tempo indeterminato, caratterizzato da una prima fase contraddistinta da una causa mista (con il normale scambio tra prestazione lavorativa e retribuzione cui si aggiunge quello tra attività lavorativa e formazione professionale)… Leggi tutto »

Share

Rc auto: cosa accade se il furto avviene nel termine di 15 giorni di prorogatio ordinanza Cass. Civ., VI, 12/07/2017, n. 17207

«Nel sinallagma funzionale del rapporto assicurativo, la disposizione del secondo comma dell’art. 1901 cod. civ. introduce un duplice obbligo a carico delle parti: il primo, riguardante l’assicurato, è di pagare le rate di premio successive alla prima entro il termine di scadenza prorogabile fino a 15 giorni, pena la sospensione della garanzia assicurativa (a decorrere dal sedicesimo giorno);… Leggi tutto »

Share

Le Sezioni Unite estendono la garanzia ex art. 1669 cc alla ristrutturazione edilizia In nota a sentenza Cass. Civ., S.U., 27/03/2017, n. 7756

Le Sezioni Unite civili risolvono un contrasto in tema di appalto, e precisamente in punto di applicabilità o meno anche alle opere di ristrutturazione edilizia di immobile, della garanzia decennale prevista dall’art. 1669 C.C.. E lo risolvono affermando la sua piena applicabilità. La decisione (sentenza S.U., 27/03/2017, n. 7756) muove da un caso, peraltro in primo grado deciso… Leggi tutto »

Share

Il Tribunale di Pesaro sul collegamento negoziale tra contratti di acquisto e di finanziamento Trib. Pesaro, 26/01/2017, n. 15

Il Tribunale di Pesaro, con una recentissima ed interessante sentenza (n. 15/2017 pubbl. il 26/01/2017, segnalataci da una cortese collega che ringraziamo), è intervenuto sul tema del collegamento negoziale tra il contratto d’acquisto sottoscritto da un consumatore e il sottostante contratto di finanziamento. La sentenza, prende le mosse dalla giurisprudenza della Suprema Corte secondo la quale «ai sensi… Leggi tutto »

Share

Compensazione legale e giudiziale dei crediti: parlano le Sezioni Unite In nota a Cass. Civ., S.U., 15/11/2016, n. 23225

In questi giorni è intervenuta un’interessante pronuncia delle  Sezioni Unite (sentenza Cass. Civ., Sezioni Unite, 15/11/2016, n. 23225)  in tema di compensazione legale e giudiziale dei crediti. Il caso Precisamente, la fattispecie da cui muove la decisione che si vuole segnalare, riguarda un credito per spese giudiziali e nasce da un’opposizione a precetto instaurata davanti al Giudice di… Leggi tutto »

Share

REPLAY. Relazione finita: ho diritto di recuperare il denaro dato all’ex convivente? Cass. Civ., Sez. III, 22/09/2015, n. 18632

Alla fine di una relazione, o più precisamente di una convivenza di fatto, a volte accade che si ‘facciano i conti’; in altre parole, cioè, accade che chi nel corso della relazione ha versato somme – a volte anche cospicue – all’altro a vario titolo, alla fine della convivenza ne pretenda la restituzione. Ma è proprio così? Può… Leggi tutto »

Share

Azione contro le banche: sono legittimate ad intervenire le associazioni dei consumatori? La Corte di Cassazione rimette alle Sezioni Unite

Sulle scrivanie della Prima Sezione della Corte di Cassazione, arriva il caso relativo all’acquisto di prodotti finanziari da un istituto di credito, e del relativo giudizio in cui hanno preso parte anche alcune associazioni di consumatori. Il caso Si trattava e si tratta precisamente delle obbligazioni della – purtroppo nota – Parmalat e dell’azione esercitata da alcune associazioni… Leggi tutto »

Share

Relazione finita: ho diritto di recuperare il denaro dato all’ex convivente? Cass. Civ., Sez. III, 22/09/2015, n. 18632

Alla fine di una relazione, o più precisamente di una convivenza di fatto, a volte accade che si ‘facciano i conti’; in altre parole, cioè, accade che chi nel corso della relazione ha versato somme – a volte anche cospicue – all’altro a vario titolo, alla fine della convivenza ne pretenda la restituzione. Ma è proprio così? Può… Leggi tutto »

Share

Le SS.UU. sulla nullità del contratto di locazione abitativa di fatto: non è invocabile dal locatore da Trib. Verona, Sez. III, 19/06/2015, n. 1706 a Cass. Civ. SS.UU., 17/09/2015, n. 18214

Le Sezioni Unite della Suprema Corte, con la recentissima decisione Cass. Civ. SS.UU., 17/09/2015, n. 18214 qui in commento, si pronunciano sulla particolare fattispecie, alquanto frequente nella prassi locatizia e oggetto di disparate posizioni giurisprudenziali, dei contratti di locazione abitativi conclusi solo verbalmente ed eseguiti, dunque, dalle parti in mancanza della formalizzazione per iscritto espressamente richiesta dall’art. 1,… Leggi tutto »

Share

Fondo patrimoniale: l’alienazione dei beni

Il fondo patrimoniale E’ noto che il fondo patrimoniale, previsto e disciplinato dagli artt. 167 e seguenti C.C., consiste nel destinare determinati beni al soddisfacimento dei bisogni della famiglia. La costituzione di esso può avvenire per opera di entrambi i coniugi, oppure per decisione anche solo di uno di essi, oppure ancora, per iniziativa di un terzo (art.… Leggi tutto »

Share