Processo civile: ADR

REPLAY. Incompatibilità avvocato mediatore: il TAR Lazio annulla la disposizione regolamentare specifica Commento a TAR Lazio, 01/04/2016, n. 3989

Il TAR Lazio, con la sentenza qui in commento (TAR Lazio, 01/04/2016, n. 3989), si pronuncia sulla vexata quaestio dell’incompatibilità degli avvocati mediatori, annullando la disposizione regolamentare di cui all’art. 14-bis D.M. Giustizia 18/10/2010, n. 180. Il ricorso, promosso dall’organismo Coordinamento della Conciliazione Forense, nonché da A.S., in proprio e nella qualità di mediatore dell’organismo…

La mediazione in appello è una facoltà esercitabile a discrezione del giudice Corte d'appello di Milano, sez. I Civile, ordinanza

«L’esercizio della facoltà descritta nella norma in esame [mediazione delegata dal giudice] è demandato alla discrezionalità del giudice, anche in fase di appello, a prescindere dall’obbligatorierà o meno della mediazione ante causam o dalla vigenza o meno della norma prima dell’introduzione della controversia, ed è collegato a una preliminare considerazione della qualità delle parti e…

Il Consumatore: mediazione o adr? Il Tribunale di Verona interpella la Corte di Giustizia Ue Trib. Verona, Sez. III Civile, ordinanza 28/01/2016

Il Tribunale di Verona interviene, con un’interessante ordinanza (Trib. Verona, Sez. III Civile, ordinanza 28/01/2016), sul tema della mediazione obbligatoria in materia di contratti bancari che coinvolgono consumatori ed, in particolare, rilevando il contrasto tra la normativa di cui al D.LGS. 28/2010 (mediazione) e quella di cui al D.LGS. 130/2015, che regola l’adr, strumento facolativo…

Incompatibilità avvocato mediatore: il TAR Lazio annulla la disposizione regolamentare specifica Commento a TAR Lazio, 01/04/2016, n. 3989

Il TAR Lazio, con la sentenza qui in commento (TAR Lazio, 01/04/2016, n. 3989), si pronuncia sulla vexata quaestio dell’incompatibilità degli avvocati mediatori, annullando la disposizione regolamentare di cui all’art. 14-bis D.M. Giustizia 18/10/2010, n. 180. Il ricorso, promosso dall’organismo Coordinamento della Conciliazione Forense, nonché da A.S., in proprio e nella qualità di mediatore dell’organismo…

Strumenti stragiudiziali di composizione della lite: il Ministro Orlando istituisce commissione di studio per razionalizzare il quadro normativo

Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando ha istituito presso l’Ufficio legislativo del proprio ministero una Commissione di studio avente la finalità di riordinare il quadro normativo degli strumenti di composizione della lite alternativi al processo recentemente oggetto di modifica o istituzione. «La Commissione – si legge sul sito del Ministero – ha il compito di…

Tribunale di Firenze: sì alla mediazione anche senza il pagamento dell’indennità

Il Tribunale di Firenze interviene, con un’interessante ordinanza (Trib. Firenze, Sez. III, 07/05/2015),  sul tema della mediazione e, in particolare,  sulla questione del versamento delle relative indennità da parte dei contendenti. Il caso Il caso è semplice. Due parti esperiscono il procedimento di mediazione, ma al primo incontro non viene svolta alcuna attività, stante il…

Mediazione: i dati del ministero per il 2014

Il ministero della giustizia ha reso noti i dati relativi ai risultati ottenuti nei procedimenti di mediazione iscritti nell’anno 2014 ed i riflessi che questi ultimi hanno conseguentemente avuto sui contenziosi giudiziari. Nel post di questo blog dello scorso 12/11/2014 vi avevamo aggiornato in merito alle risultanze delle statistiche, riferite al primo semestre del 2014,…

Mediazione: ripristinate le spese di avvio del procedimento Il Consiglio di Stato sospende in via cautelare la sentenza del Tar Lazio limitatamente all'esclusione del rimborso delle spese di avvio

Il Consiglio di Stato, con l’ordinanza camerale del 21/04/2015, ripristina di fatto le spese di avvio del procedimento di mediazione. Nelle precedenti puntate Nel nostro articolo del 29/01/2015 vi avevamo segnalato che con la sentenza n. 1351 del 23/01/2015, il TAR Lazio aveva parzialmente accolto il ricorso delle associazioni forensi proposto avverso il DM 180/2010, “Regolamento…

Ancora sulla mediazione: è necessaria la presenza personale delle parti Tribunale di Pavia, sez. III Civile, ordinanza 09 marzo 2015

Il Tribunale di Pavia si esprime nuovamente sul tema della modalità di svolgimento del procedimento di mediazione (in specie, delegato dal giudice ai sensi dell’art. 185-bis C.P.C.) ed, in particolare, sull’esigenza della partecipazione personale delle parti o di un loro delegato (procuratore speciale) all’incontro con il mediatore. Solo pochi giorni fa abbiamo commentato una sentenza…

Procedimento di mediazione. E’ necessaria la presenza personale delle parti e non solo dei difensori delegati Tribunale di Vasto, 09 marzo 2015

Il Tribunale di Vasto, con una sentenza che lascia tutti un pò perplessi, si pronuncia in ordine alla necessità della presenza personale delle parti al procedimento di mediazione (nel caso di specie trattavasi di c.d. “mediazione delegata dal giudice”), adempimento la cui violazione viene sanzionata con la improcedibilità della relativa domanda giudiziale. Secondo il giudicante,…