Avvocatura di Stato: pubblicato il bando per dieci posti La domanda di partecipazione scade il 12/03/2016

By | 04/02/2016


E’ nella Gazzetta Ufficiale n. 3 del 12/01/2015, 4^ serie speciale Concorsi ed Esami, il bando di concorso per esame teorico-pratico a dieci posti di Avvocato dello Stato, indetto con DAG del 02/12/2015.

I requisiti per l’accesso sono disciplinati dall’art. 2 del bando: In particolare, oltre alla incensurabile condotta (civile e morale), viene richiesta la cittadinanza italiana e l’appartenenza dei soggetti alle seguenti categorie:

  • procuratori dello Stato con almeno due anni di effettivo servizio;
  • magistrati ordinari (nominato a seguito di concorso ed in possesso della valutazione positiva di idoneità a seguito del tirocinio di 18 mesi);
  • magistrati della giustizia militare (con qualifica equiparata a quella di magistrato ordinario di cui al precedente punto);
  • magistrati amministrativi;
  • avvocati attualmente iscritti all’albo con anzianità di iscrizione non inferiore a sei anni;
  • dipendenti dello Stato appartenenti ai ruoli delle ex carriere direttive con almeno cinque anni di effettivo servizio, i quali abbiano superato l’esame di abilitazione all’esercizio della professione di avvocato;
  • professori universitari di materie giuridiche di ruolo o stabilizzati e assistenti universitari di materie giuridiche, appartenenti al ruolo ad esaurimento, che abbiano superato gli esami di abilitazione all’esercizio della professione di avvocato;
  • dipendenti di ruolo delle regioni, degli enti locali, degli enti pubblici a carattere nazionale, assunti mediante pubblici concorsi con almeno cinque anni di effettivo servizio nella carriera direttiva o professionale legale, che abbiano superato l’esame di abilitazione all’esercizio della professione di avvocato.

Il termine per la presentazione della domanda scadrà il prossimo 12/03/2016.

Le domande dovranno essere inoltrate esclusivamente on line, previa registrazione dei candidati sul sito,  compilazione di un apposito form ed invio secondo le modalità indicate dall’art. 3 del bando.

L’esame sarà suddiviso in quattro prove scritte e due orali; in particolare:

  • le prove scritte consisteranno nella stesura di un atto defensionale di diritto e procedura civile; nello svolgimento di un tema in diritto civile/romani; nella stesura di un atto defensionale o nello svolgimento di un tema di carattere teorico in diritto amministrativo o tributario;
  • le prove orali consisteranno in un esame nelle materie di diritto civile, procedura civile, unione europea, diritto penale, procedura penale, diritto costituzionale, diritto amministrativo, diritto tributario, contabilità di Stato, diritto internazionale pubblico e privato e diritto romano; nonché in una difesa orale relativa ad una contestazione giudiziale.

Agli interessati, buon lavoro e in bocca al lupo….

Documenti & Materiali

Scarica il testo del bando di concorso

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.