In G.U. il D.L. 168/2016 e giustizia civile: condivisibili misure di efficientamento

By | 01/09/2016


E’ stato pubblicato in GU Serie Generale n.203 del 31-8-2016 il testo del D.L. 31/08/2016, n. 168 recante «Misure urgenti per la definizione del contenzioso presso la Corte di cassazione, per l’efficienza degli uffici giudiziari, nonché per la giustizia amministrativa».

Va detto, in primo luogo, che lo stesso NON contiene alcuna delle misure di riforma del processo civile che sono state diffuse nella giornata di ieri (sul punto, non possiamo che auspicare, ancora una volta, l’attesa delle fonti ufficiali prima di divulgare in rete notizie che generano solo confusione e incertezza).

Vi sono invece previste, per quanto attiene alla giustizia civile (Capo I del D.L.in commento), una serie di misure organizzative che appaiono condivisibili.

Si va dalla «applicazione dei magistrati dell’Ufficio del massimario e del ruolo per lo svolgimento di funzioni giurisdizionali di legittimità» (art. 1), a misure concernenti i tirocini formativi, la copertura delle vacanze degli uffici e di generale efficientamento (artt. 2, 3, 4, 6), a, infine, disposizioni concernenti la «proroga del trattenimento in servizio di magistrati presso la Suprema Corte di cassazione» e la «modifica del limite di età per il conferimento di funzioni direttive di legittimità».

Il capo II del D.L. 168/2016 (articoli da 7 a 10) riguarda invece il PAT e ulteriori norme di dettaglio in materia di giustizia amministrativa.

Qui potete leggere il provvedimento pubblicato in G.U. (noi torniamo il 5….)

http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2016/08/31/16G00186/sg

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.