Anomalie studi di settore: l’Agenzia comunica anche via SMS Provvedimento Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 01/06/2016


L’Agenzia delle Entrate si fa sempre più vicina ai contribuenti prevedendo nuove modalità di comunicazione e informazione in riferimento all’esistenza di anomalie nelle dichiarazioni presentate dai cittadini che se non corrette potrebbero in futuro essere oggetto di avvisi di accertamento e delle conseguenti sanzioni. Con il provvedimento del proprio Direttore del 01/06/2016 l’Agenzia, in particolare, informa di aver individuato «le anomalie nei dati degli studi di settore, afferenti il triennio di imposta 2012-2014, che saranno comunicate ai contribuenti interessati mediante pubblicazione nel proprio “Cassetto Fiscale”, consultabile accedendo al sito internet dell’Agenzia delle Entrate».

Il dettaglio delle suddette anomalie è indicato nella scheda tecnica allegata al provvedimento in questione consultabile anche cliccando qui.

A breve i contribuenti interessati riceveranno le suddette comunicazioni che si prefiggono lo scopo – si legge nel documento – di «semplificare gli adempimenti, stimolare l’assolvimento degli obblighi tributari e favorire l’emersione spontanea delle basi imponibili, fornendo informazioni utili al fine di porre rimedio agli eventuali errori od omissioni, mediante l’istituto del ravvedimento operoso».

Nello specifico tali comunicazioni perverranno:

  • all’intermediario, se il contribuente ha adottato questa scelta in sede di trasmissione dell’UNICO 2015 e l’intermediario ha accettato di riceverle;
  • al contribuente a mezzo PEC (in caso di soggetti obbligati al possesso di pec, come imprese etc.) in assenza di delega all’intermediario;
  • al contribuente abilitato ai servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate a mezzo email o sms in cui l’Agenzia renderà noto che la «sezione degli studi di settore del “Cassetto fiscale” è stata aggiornata con l’invio delle citate comunicazioni di anomalie».

Documenti & Materiali

Scarica il testo del provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 01/06/2016
Scarica il testo della scheda tecnica delle anomalie per il triennio 2012-2014 allegata al provvedimento dell’01/06/2016

Print Friendly, PDF & Email

Author: Avv. Claudia Gianotti

Avvocato, nata a Pesaro il 08 settembre 1982. Iscritta all’Albo degli Avvocati di Pesaro dal 2011. Autrice e componente della redazione. Cura, in particolare, la sezione fiscale di Ragionando_weblog - ISSN 2464-8833

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.