Category Archives: Diritto di famiglia in genere

Tendenziale concentrazione davanti al medesimo giudice delle controversie che riguardano i minori In nota a Cass. Civ., Sezioni Unite, 15/11/2017, n. 27091

Il caso Il caso da cui muove l’importante decisione delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione che qui si vuole segnalare, sentenza Cass. Civ., S.U., 15/11/2017, n. 27091, è quello di due coniugi, entrambi italiani, con figli minori, che tuttavia vivono in Svizzera e dove, una volta dichiarato lo scioglimento del matrimonio dal giudice svizzero, la madre, collocataria… Read More »

Il “family trust” è revocabile come il fondo patrimoniale Trib. Mantova, Sez. II, 19/02/2018, n. 140

Una recentissima decisione del Tribunale di Mantova (Trib. Mantova, Sez. II, 19/02/2018, n. 140) torna sul tema della revocabilità del trust di natura familiare sul quale ci eravamo soffermati sul finire dell’anno trascorso commentando un precedente della Suprema Corte in materia (Cass. Civ., Sez. III, 03/08/2017, n. 19376). Il precedente di legittimità del 2017 Con quest’ultima decisione, come… Read More »

Diritto dell’ex coniuge sulle indennità di fine rapporto di lavoro

L’art. 12 bis della L. 01/012/1970, n. 898 testualmente dispone che: «il coniuge nei cui confronti sia stata pronunciata sentenza di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio ha diritto, se non passato a nuove nozze e in quanto sia titolare di assegno ai sensi dell’articolo 5, ad una percentuale dell’indennita’ di fine rapporto percepita dall’altro… Read More »

Giudizio di separazione o divorzio: gli effetti della morte del coniuge obbligato In nota a sent. Cass. Civ., Sez. I, 20/02/2018, n. 4092

Cosa accade se nel corso di un giudizio di separazione o di divorzio il coniuge obbligato al mantenimento, muore? In applicazione dei principi generali, sotto un profilo puramente processuale, ai sensi e per gli effetti dell’art. 300 cpc, se ne dovrebbe concludere per l’interruzione del giudizio con la conseguente possibilità della sua riassunzione o prosecuzione. Ma in questi… Read More »

Assegni familiari, questi sconosciuti… in nota a sent. Cass. Civ., Sez. Lav., 09/02/2018, n. 3214

Si torna a parlare di assegni familiari, ossia di quegli emolumenti, se così si possono chiamare, riconosciuti al dipendente (pubblico o privato), nella sussistenza di determinate circostanze (esistenza di figli minori, soglia di reddito, etc),  quale forma di ‘aiuto economico’ per i figli minorenni, e che – e questo è il problema maggiore – creano non pochi problemi… Read More »

Separazione o divorzio: i ‘vestiti della mamma’ e i ‘vestiti del papà’ …… Milano applica le sanzioni In nota a decreto Tribunale di Milano, Sez. IX, 07/01/2018

Si segnala una recente ed interessante decisione della Sezione IX, Tribunale di Milano (07/01/2018), che con un’articolata motivazione, tenta di risolvere i problemi di rapporto genitori/figli, nel caso in cui i genitori separati siano, ciò malgrado, ancora molto rancorosi l’uno con l’altro ed in generale abbiano un rapporto altamente conflittuale tra loro che si riverberi sulla modalità di… Read More »

Interessante protocollo per i procedimenti in materia di diritto di famiglia – Tribunale di Vicenza

Si segnala un Protocollo relativo alla materia di famiglia che appare particolarmente completo adottato di recente (ottobre 2017) dal Tribunale di Vicenza. In primo luogo è interessante il fatto che il citato Protocollo si rivolge non solo ai procedimenti di separazione o di divorzio ma anche a tutti i procedimenti in cui si discute dell’affidamento dei figli anche… Read More »

Il valore delle dichiarazioni dei redditi nei giudizi di separazione/divorzio

«Le dichiarazioni dei redditi dell’obbligato hanno una funzione tipicamente fiscale, sicchè nelle controversie relative a rapporti estranei al sistema tributario (nella specie, concernenti l’attribuzione o la quantificazione dell’assegno di mantenimento) non hanno valore vincolante per il giudice, il quale, nella sua valutazione discrezionale, può fondare il suo convincimento su altre risultanze probatorie». Questo è il principio affermato dalla… Read More »

Separazione e divorzio: obbligo di pronuncia di sentenza parziale sullo status

Si è posta la questione se nei procedimenti di separazione o divorzio sussista l’obbligo per il giudice di procedere alla sentenza parziale sullo status (per poi proseguire la causa con l’approfondimento sulle altre questioni). La Cassazione ha risposto di sì. Naturalmente ci si riferisce a tutte quelle ipotesi in cui la causa nel suo complesso non è ancora… Read More »

Revocatoria di fondo patrimoniale e trust familiare: un’interessante pronuncia di legittimità Cass. Civ., Sez. III, 03/08/2017, n. 19376

La Suprema Corte con l’interessante pronuncia in rassegna (Cass. Civ., Sez. III, 03/08/2017, n. 19376), fa il punto sul rapporto tra azione revocatoria ordinaria, fondo patrimoniale e trust di natura familiare e, in particolare, sulla legittimazione processuale passiva rispetto a tale azione. Il caso I coniugi Tizio e Caia, con due distinti atti dispostivi, costituiscono i propri beni… Read More »