Nuovi reati procedibili a querela: rimessione alle Sezioni Unite

E’ in vigore da neanche un mese ed è  già stata sottoposta al vaglio delle Sezioni Unite: la nuova disciplina prevista dal D.LGS. 10/04/218 n. 36 «Disposizioni di modifica della disciplina del regime di procedibilita’ per taluni reati in attuazione della delega di cui all’articolo 1, commi 16, lettere a) e b), e 17, della legge 23 giugno 2017, n. 103 che ha previsto l’estensione della perseguibilità a querela per alcuni reati e che vi avevamo già  segnalato con un articolo del 03/05/2018.

Il vaglio delle Sezioni Unite riguarda nello specifico il regime transitorio (art. 12 D.LGS. cit.) che regolamenta l’ambito di applicazione della novella.

Con la nota 15/05/2018 presentata dal Magistrato coordinatore dell’Ufficio esame preliminare dei ricorsi penali si chiede alle SS.UU. di chiarire due distinte questioni di particolare importanza inerenti la norma transitoria ed, in specie:

  1. «se, in presenza di un ricorso dell’imputato inammissibile, si debba dare comunque avviso alla persona offesa, così come prevede l’art. 12 cit. oppure se tale onere informativo sia precluso dalla rilevata inammissibilità, stante la mancanza di una valida costituzione del rapporto processuale»;
  2. la seconda attiene, invece, la sospensione del termine di prescrizione durante i novanta giorni decorrenti dall’avviso dato alla persona offesa per l’eventuale esercizio del diritto di querela.

Entrambe le questioni sopra prospettate appaiono, oltre che di massima particolare importanza, anche foriere di eventuali contrasti che potrebbero insorgere in seno alla giurisprudenza di legittimità.

Le problematiche interpretative evidenziate dall’analisi della nuova disciplina investono il gravoso onere di informativa della persona offesa che incombe sul giudice penale, non esclusa la Corte di Cassazione, in ipotesi limite.

Non ci resta che attendere di conoscere il pronunciamento delle Sezioni Unite che avremo a seguito dell’udienza pubblica fissata per il 21/06/2018…

Documenti&Materiali

Scarica il testo della nota 15/05/2018 di rimessione alle Sezioni Unite della Cassazione

     

Articolo pubblicato su Ragionando_weblog, Il notiziario giuridico indipendente v. 4.0 – ISSN 2464-8833. Liberamente utilizzabile, citandone fonte e autore. Potete citare questo articolo come segue:

Nuovi reati procedibili a querela: rimessione alle Sezioni Unite
di Avv. Francesca Serretti Gattoni, in Ragionando_weblog, 22/05/2018, http://www.jusdicere.it/Ragionando/avv-francesca-serretti-gattoni-nuovi-reati-procedibili-a-querela-rimessione-alle-sezioni-unite/.

Share
Avv. Francesca Serretti Gattoni
Author: Avv. Francesca Serretti Gattoni

Avvocato, nata a Pesaro il 24 febbraio 1982. Iscritta all’Albo degli Avvocati di Pesaro dal 2010. Autrice e componente della redazione. Cura, in particolare, la sezione lavoro di Ragionando_weblog - ISSN 2464-8833

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *