Dal 27 marzo al via il Tavolo dell’Avvocatura sulla riforma complessiva della giustizia


Dopo le aperture manifestate nelle scorse settimane dal Ministro Orlando nei confronti dell’Avvocatura e le conseguenti misure adottate dall’Avvocatura al medesimo fine – si veda al riguardo la riduzione delle giornate di astensione proclamata dall’OUA e da ultimo l’invito espresso dalla Giunta delle UNCC di non aderirvi –  il confronto ed il dialogo tra il Ministero della Giustizia e l’Avvocatura prosegue ancora. E ciò non può che rappresentare un positivo segnale, se non altro in quanto di segno diametralmente opposto rispetto al passato.

Il neo Ministro Orlando ha, infatti, convocato per il giorno 27/03/2014 il Tavolo dell’Avvocatura sulla riforma complessiva della giustizia alla presenza di tutte le componenti delle rappresentanze forensi.

Grande soddisfazione è stata espressa dal Presidente dell’OUA Nicola Marino, il quale lodando l’atteggiamento propositivo ed aperto al dialogo da parte del Ministro Orlando, non mancando di evidenziare la discontinuità di quest’ultimo rispetto al passato, ha rimarcato come «all’avvocatura spetta anche il dovere, dopo anni, di essere propositiva e unitaria,sono in gioco i diritti dei cittadini, il ruolo della difesa, lo stesso destino professionale di migliaia di avvocati».

Il Tavolo dell’Avvocatura, che si aprirà giovedì sarà a sua volta preceduto nella giornata di mercoledì da un altro incontro con il Ministro della Giustizia volto alla presentazione delle proposte unitarie della categoria sulla riforma del processo civile.

Già all’esito della prima riunione tenutasi in pari data con il Ministro Orlando, il Presidente OUA Nicola Marino aveva anticipato che «le proposte avanzate dall’Oua, insieme al Cnf e alle Camere Civili oggi sono frutto di quanto approvato dal recente Congresso di Bari: l’impegno dell’Avvocatura per un processo civile più snello ed efficiente è chiaro, ma fino ad oggi i nostri appelli sono rimasti inascoltati. E’ opportuno recuperare il tempo perso e puntare sulla negoziazione assistita obbligatoriamente dall’avvocato, le camere arbitrali presso gli Ordini Forensi, incentivazione anche fiscale del ricorso alla procedura arbitrale».

 Documenti & materiali

Leggi il comunicato stampa OUA del 20/03/2014
Leggi il comunicato stampa OUA del 20/03/2014 all’esito dell’incontro con il Ministro Orlando

Print Friendly, PDF & Email
Avv. Claudia Gianotti
Author: Avv. Claudia Gianotti

Avvocato, nata a Pesaro il 08 settembre 1982. Iscritta all’Albo degli Avvocati di Pesaro dal 2011. Autrice e componente della redazione. Cura, in particolare, la sezione fiscale di Ragionando_weblog - ISSN 2464-8833

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.