Category Archives: Diritto civile==========

Responsabilità medica e onere della prova del nesso causale Cass. Civ., Sez. VI, 14/02/2019-02/09/2019, n. 21939

CASS. CIV., SEZ. VI, 14/02/2019-02/09/2019, N. 21939 «Nei giudizi di risarcimento del danno da responsabilità medica, è onere dell’attore, paziente danneggiato, provare l’esistenza del nesso causale tra la condotta del medico e il danno di cui chiede il risarcimento, onere che va assolto dimostrando che la condotta del sanitario è stata, secondo il criterio del “più probabile che… Read More »

Responsabilità del committente per omissione contributiva dell’appaltatore: quale termine?

Una recente ed interessante nota dell’INL fa il punto sul tema della decadenza/prescrizione dell’azione dei dipendenti dell’appaltatore per il pagamento dei trattamenti contributivi allorquando detta azione venga esperita nei confronti del committente solidalmente responsabile con l’appaltatore ai sensi dell’ art.  29, 2° co., D.Lgs 10/09/2003, n. 276 Tale disposizione, come noto, prevede che «in caso di appalto di… Read More »

Il giudice del lavoro di Modena sull’onere di contestazione specifica dei conteggi depositati in sede monitoria Trib. Modena, Sez. Lav., 06/11/2019

TRIB. MODENA, SEZ. LAV., 06/11/2019 «Nel rito del lavoro, l’opponente – convenuto ha l’onere di contestare specificamente i conteggi elaborati dall’ingiungente, occorrendo a tal fine una critica precisa, che involga puntuali circostanze di fatto – risultanti dagli atti ovvero oggetto di prova – idonee a dimostrare l’erroneità dei conteggi» (Massima non ufficiale) RAGIONI DI FATTO E DI DIRITTO… Read More »

Scioglimento di comunione, nullità urbanistiche e procedure esecutivo/concorsuali: il vademecum delle S.U. Cass. Civ., SS.UU., 07/10/2019, n. 25021

CASS. CIV., SS.UU., 07/10/2019, N. 25021 «Gli atti di scioglimento delle comunioni relativi ad edifici, o a loro parti, sono soggetti alla comminatoria della sanzione della nullità prevista dalla L. n. 47 del 1985, art. 40, comma 2, per gli atti tra vivi aventi per oggetto diritti reali relativi ad edifici realizzati prima della entrata in vigore della… Read More »

Inidoneità fisica sopravvenuta: sussiste l’obbligo della previa verifica di adattamenti organizzativi nei luoghi di lavoro Nota a Cass. Civ., Sez. Lav., 10/07/2019, n. 18556

Passaggio ineludibile nel giudizio di legittimità del licenziamento per inidoneità fisica sopravvenuta del lavoratore (giustificato motivo oggettivo) è l’obbligo della previa verifica, a carico del datore di lavoro, della possibilità di adattamenti organizzativi nei luoghi di lavoro. Lo ha precisato la Cassazione con la sentenza n. 1855/2019 che Vi abbiamo segnalato con un post del 31/10/2019, che pur… Read More »

Appalto privato: riconoscimento del vizio e impegno ad eliminarlo

CASS. CIV., SEZ. II, ORDINANZA 25/07/2019, N. 20191 «In tema di appalto, l’impegno dell’appaltatore ad eliminare i vizi della cosa o dell’opera costituisce, alla stregua dei principi generali non dipendenti dalla natura del singolo contratto, fonte di un’autonoma obbligazione di “facere”, la quale si affianca all’originaria obbligazione di garanzia, senza estinguerla, a meno di uno specifico accordo novativo;… Read More »

Licenziamento per inidoneità fisica sopravvenuta del lavoratore e obblighi datoriali: Cass. 18556/2019 Cass. Civ., Sez. Lav., 10/07/2019, n. 18556

CASS. CIV., SEZ. LAV., 10/07/2019, N. 18556 «In tema di licenziamento per inidoneità fisica sopravvenuta del lavoratore, sussiste l’obbligo della previa verifica, a carico del datore di lavoro, della possibilità di adattamenti organizzativi nei luoghi di lavoro – purché comportanti un onere finanziario proporzionato alle dimensioni e alle caratteristiche dell’impresa e nel rispetto delle condizioni di lavoro dei… Read More »

Il pagamento del debito di un figlio costituisce donazione indiretta anche in caso di obbligazione solidale Cass. Civ., Sez. II, 18/09/2019, n. 23260

CASS. CIV., SEZ. II, 18/09/2019, N. 23260 «La donazione indiretta è caratterizzata dal perseguito fine di liberalità, e non già dal mezzo giuridico impiegato, che può essere il più vario, nei limiti consentiti dall’ordinamento, e consiste in atti o negozi la cui combinazione produce l’effetto, eccedente rispetto al mezzo, di un’attribuzione patrimoniale gratuita. In particolare, allegato il pagamento… Read More »

La S. C. sulle caratteristiche della surrogazione dell’INAIL e sulle sue conseguenze Cass. Civ., Sez. VI, ordinanza 01/10/2019, n. 24509

CASS. CIV., SEZ. VI, ORDINANZA 01/10/2019, N. 24509 «La surrogazione dell’assicuratore sociale, in tutte le sue forme (art. 1916 c.c.; art. 10 d.p.r. 30.6.1965 n. 1124, ecc.) è una successione a titolo particolare del solvens nel diritto di credito vantato dall’accipiens nei confronti d’un terzo. Essa si realizza ipso facto al momento del pagamento effettuato dal surrogante nelle… Read More »

Danno da privazione del rapporto genitoriale: natura e criteri di liquidazione Trib. Lecce, Sez. I, 01/10/2019, n. 3024

TRIB. LECCE, SEZ. I, 01/10/2019, N. 3024 «Il disinteresse mostrato da un genitore nei confronti di una figlia naturale integra la violazione degli obblighi di mantenimento, istruzione ed educazione della prole, e determina la lesione dei diritti nascenti dal rapporto di filiazione che trovano negli articoli 2 e 30 della Costituzione – oltre che nelle norme di natura… Read More »