Avvocato specialista al via: firmato il regolamento

By | 14/08/2015


Il Ministro Orlando ha firmato il regolamento per il conseguimento e il mantenimento del titolo di avvocato specialista, che ora attende solo di essere pubblicato di G.U.

Le linee essenziali del provvedimento sono note:

  • diciotto aree di specializzazione (che risultano essere le seguenti: diritto delle relazioni familiari, delle persone e dei minori;  agrario; diritti reali, di proprietà, delle locazioni e del condominio; diritto dell’ambiente; diritto industriale e delle proprietà intellettuali; diritto commerciale, della concorrenza e societario; diritto successorio; diritto dell’esecuzione forzata; diritto fallimentare e delle procedure concorsuali; diritto bancario e finanziario; diritto tributario, fiscale e doganale; diritto della navigazione e dei trasporti; diritto del lavoro, sindacale, della previdenza e dell’assistenza sociale; diritto dell’Unione europea; diritto internazionale; diritto penale; diritto amministrativo; diritto dell’informatica);
  • due le specializzazioni che possono essere conseguite da uno stesso avvocato (con scelta modificabile nel tempo);
  • conseguimento del titolo per comprovata pratica (quindici affari all’anno) o per frequenza di corsi di specializzazione (biennali con frequenza obbligatoria di almeno l’80 per cento delle duecento ore previste);
  • mantenimento del titolo subordinata all’aggiornamento o alla documentazione dell’esperienza “sul campo”.

Attendiamo, dunque, la pubblicazione in G.U. per leggere il testo ufficiale.

Je suis Charlie

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.