Tag Archives: mantenimento

Legge di stabilità: le novità in materia di famiglia/1 Il fondo di solidarietà per il coniuge in stato di bisogno

La legge di stabilità (L. 28/12/2015, n. 208, in G.U, serie generale, n. 302 del 30/12/2015 in vigore dal 01/01/2016 ai sensi dell’art. 1, comma 999 dello stesso provvedimento) su cui ci siamo intrattenuti nel nostro precedente l’articolo del 01/01/2016, include diverse novità in materia di famiglia, sulle quali vale la pena soffermarsi. Quella probabilmente di maggiore rilievo… Leggi tutto »

Share

REPLAY: Chi ha diritto di riscuotere gli assegni familiari?

Quando due persone si separano, in presenza di figli, uno dei problemi abbastanza frequenti, naturalmente dopo il contributo al mantenimento, è quello della riscossione degli assegni familiari. Il problema in effetti si pone perchè capita, non di rado che, nè il giudice (quando decide in ordine al mantenimento), nè le parti (quando concordano sull’assegno di mantenimento), regolino espressamente questa… Leggi tutto »

Share

Mantenimento figli maggiorenni: legittimazione processuale

Uno dei vari problemi che si presentano in materia di mantenimento dei figli maggiorenni, è la loro legittimazione processuale, e dunque, il loro diritto di agire in giudizio, nei confronti del genitore obbligato, in relazione all’assegno di mantenimento. In particolare, ci si chiede se il figlio, divenuto maggiorenne, abbia una legittimazione processuale esclusiva, oppure, concorrente con quella del… Leggi tutto »

Share

Mantenimento figli: l’obbligato può chiedere la riduzione dell’assegno per la durata della permanenza ‘estiva’ dei figli presso di sè?

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 143 C.C., uno dei doveri che scaturisce dal matrimonio è quello di «contribuire ai bisogni della famiglia» in relazione alle proprie sostanze e capacità. Con riferimento specifico, poi, ai figli, l’art. 147 C.C. (come modificato dal D.LGS 28/12/2013 n. 154), dispone espressamente che «il matrimonio impone ad ambedue i coniugi l’obbligo… Leggi tutto »

Share

Mantenimento figli: le spese straordinarie si possono forfettizzare a priori? La Cassazione conferma il proprio orientamento negativo

Mantenimento figli. Le spese straordinarie relative al mantenimento dei figli sono fonte di numerosi problemi, e per questo, motivo di nutrito contenzioso. A cominciare dalla natura stessa di esse, ossia dal concetto di ‘straordinario‘, per poterlo distinguere da quello ‘ordinario‘ e che, per ciò stesso, rientra nell’assegno di mantenimento periodico; per passare alla sua esigibilità; ed, infine, alla… Leggi tutto »

Share

Spese straordinarie. Non serve chiedere un altro titolo esecutivo.

La restituzione o il rimborso pro quota delle spese straordinarie per i figli, tra genitori separati o divorziati, può diventare (e normalmente lo diventa), un vero e proprio problema. E’ questo, infatti, un tema intorno al quale, normalmente, si creano forti discussioni tra i genitori, sotto diversi profili, che poi sfociano in contenzioso. Uno dei problemi giuridici più… Leggi tutto »

Share

E’ reato anche il pagamento solo parziale del mantenimento

Il mancato pagamento del mantenimento previsto per i figli, o per il coniuge, da parte del genitore/coniuge obbligato, costituisce il reato previsto dall’art. 570 cp, rubricato, infatti, come ‘violazione degli obblighi di assistenza familiare‘. Quando poi i figli, beneficiari del mantenimento, sono minori di età, il reato, normalmente sottoposto alla condizione di procedibilità della querela, diventa procedibile d’ufficio,… Leggi tutto »

Share

Chi ha diritto di riscuotere gli assegni familiari?

Quando due persone si separano, in presenza di figli, uno dei problemi abbastanza frequenti, naturalmente dopo il contributo al mantenimento, è quello della riscossione degli assegni familiari. Il problema in effetti si pone perchè capita, non di rado che, nè il giudice (quando decide in ordine al mantenimento), nè le parti (quando concordano sull’assegno di mantenimento), regolino espressamente questa… Leggi tutto »

Share

Assegno di mantenimento e imposizione fiscale

In questi tempi in cui il fisco colpisce duramente tutti i cittadini, sembra opportuno chiarire quali siano le regole dell’imposizione a fini reddituali sull’assegno di mantenimento (o divorzile), corrisposto per effetto e nel corso della separazione (o del divorzio). Le regole dell’imposizione ↑ L’art. 10, comma 1, lett. c) del T.U.I.R. (L. 22/12/1986 n. 917), testualmente, dispone: «Dal… Leggi tutto »

Share