Tag Archives: impugnazioni

L’onere di riproposizione in appello e in cassazione delle questioni “assorbite”

Con alcune recenti sentenze la Suprema Corte ha fatto il punto sulla delicata questione delle modalità di doglianza in ordine alle questioni sollevate dalla parte vittoriosa nel corso del giudizio di primo grado,1 ma non affrontate, neppure indirettamente, dal provvedimento conclusivo di quel giudizio (questioni c.d. assorbite). In estrema sintesi, si tratta di cercare di capire quali siano… Leggi tutto »

Share

Le Sezioni Unite sull’appello: no alla critica vincolata Cass. Civ., S.U., 16/11/2017, n. 27199

In tempi di draconiane inammissibilità e dopo le numerose pronunce che, in particolare in tema di processo telematico, hanno valorizzato l’aspetto formale del giudizio, stroncandolo – se si passa l’espressione granguignolesca, ma evocativa – sul nascere, le Sezioni Unite, con la sentenza Cass. Civ., S.U., 16/11/2017, n. 27199 ora in commento sono una ventata d’aria fresca, quantomeno per… Leggi tutto »

Share

“REPLAY”- 2017: La notifica della sentenza a mezzo pec effettuata dal cancelliere è idonea a far decorrere il termine breve per impugnare Cass. Civ., Sez. I, 20/04/2017 n. 9974

La notifica del testo integrale della sentenza reiettiva del reclamo avverso la sentenza dichiarativa di fallimento, effettuata dal cancelliere mediante posta elettronica certificata (PEC), è idonea a far decorrere il termine breve per l’impugnazione in cassazione ex art. 18, comma 14, l.fall., non ostandovi il nuovo testo dell’art. 133, comma 2, c.p.c.  secondo il quale la comunicazione del… Leggi tutto »

Share

La notifica della sentenza a mezzo pec effettuata dal cancelliere è idonea a far decorrere il termine breve per impugnare Cass. Civ., Sez. I, 20/04/2017 n. 9974

La notifica del testo integrale della sentenza reiettiva del reclamo avverso la sentenza dichiarativa di fallimento, effettuata dal cancelliere mediante posta elettronica certificata (PEC), è idonea a far decorrere il termine breve per l’impugnazione in cassazione ex art. 18, comma 14, l.fall., non ostandovi il nuovo testo dell’art. 133, comma 2, c.p.c.  secondo il quale la comunicazione del… Leggi tutto »

Share

Ricorso per cassazione contro la pronuncia di inammissibilità dell’appello ex art. 348 bis cpc Parlano le Sezioni Unite della Cassazione (S.U., 13/12/2016, n. 25513)

E’ noto come nel giudizio di appello, con il D.L. 22/06/2012, n. 83, conv. in L. 07/08/2012, n. 134, sia stato introdotto l’art. 348-bis C.P.C. secondo il quale: «fuori dei casi in cui deve essere dichiarata con sentenza l’inammissibilita’ o l’improcedibilita’ dell’appello, l’impugnazione e’ dichiarata inammissibile dal giudice competente quando non ha una ragionevole probabilita’ di essere accolta».… Leggi tutto »

Share