Tag Archives: esecuzione forzata

Assegno di mantenimento: esecuzione forzata e mutamento del titolo

Quando l’assegno di mantenimento, riconosciuto in favore dell’altro coniuge e/o in favore dei figli, in sede di separazione o di divorzio, non viene corrisposto, il titolare del credito può agire con esecuzione forzata ai danni dell’obbligato, per cercare di recuperare forzosamente il credito medesimo. Ma cosa succede se il titolo in virtù del quale egli agisce ed ha… Leggi tutto »

Share

Fondo patrimoniale e esecuzione forzata

Ai sensi dell’art. 167 C.C. i coniugi (o anche un terzo), in occasione del matrimonio, o successivamente, «possono costituire un fondo patrimoniale destinando determinati beni, immobili o mobili iscritti in pubblici registri o titoli di credito, a far fronte ai bisogni della famiglia». La destinazione dei beni del fondo patrimoniale Si tratta, dunque, di attribuire una destinazione speciale… Leggi tutto »

Share

PCT: un caso particolare di inefficacia del pignoramento presso terzi Tribunale di Pesaro, ordinanza 10/06/2015

Il Tribunale di Pesaro, con una lunga ordinanza del 10/06/2015, si pronuncia su una fattispecie di iscrizione a ruolo telematica del pignoramento presso terzi, prospettando una particolare ipotesi di inefficacia del pignoramento stesso ex art. 543, 4° C.P.C. (nel testo novellato dall’art. 18, 1° co, , lett. b) D.L. 12/09/2014, n. 132, conv. in L. 10/11/2014, n. 162).… Leggi tutto »

Share

Notifica irreperibile e pignoramento immobiliare: quando decorrono i termini per l’iscrizione a ruolo secondo la nuova disciplina? La nota del Ministero della Giustizia

Il D.L. 132/2014, (decreto sulla riforma giustizia civile), oltre ad aver introdotto nel nostro ordinamento importanti novità di carattere processuale, quali ad esempio la procedura di negoziazione assistita, ha, altresì, apportato sostanziali modifiche al codice di rito in materia di esecuzione forzata, nell’ottica di rendere più agevole per il creditore procedente reperire i beni del debitore da sottoporre… Leggi tutto »

Share

Credito professionale e fondo patrimoniale Un'interessante interpretazione del concetto di 'bisogni della famiglia'

Il caso Il caso interessante, (anche – ma non solo – per la ‘vicinanza’), è quello di un avvocato, il quale, per poter recuperare il proprio credito professionale, aveva sottoposto ad esecuzione forzata un immobile facente parte del fondo patrimoniale del proprio cliente non pagante, per conto del quale, a sua volta, in precedenza, aveva avviato un procedimento… Leggi tutto »

Share