Rimborso spese generali e gratuito patrocinio: interviene il Tribunale di Urbino

Per i colleghi professionisti che lavorano frequentemente in gratuito patrocinio, i momenti della liquidazione dei compensi professionali a conclusione dei procedimenti e della successiva emissione della fattura elettronica sono sempre passaggi “delicati”, non essendo chiaro se il compenso liquidato dal giudice debba intendersi comprensivo o meno anche del 15% spese generali forfettarie stabilite dall’art. 2 D.M. n. 55/2014 (un tempo definite semplicemente “spese generali”).

O meglio: non risulta ancora chiaro se la locuzione “oltre accessori di legge”, locuzione che segue la liquidazione del compenso, si riferisca solo a iva e cassa di previdenza avvocati (cpa), oppure ricomprenda anche il rimborso forfettario delle spese.

A chi non è capitato, infatti, di vedere rifiutata da qualche ufficio giudiziario, magari dopo mesi di attesa, una fattura elettronica per il semplice fatto di avere sommato al compenso liquidato l’importo delle spese generali (15%) e, dalla somma risultante, calcolato poi cpa (4%) ed iva (22%).

Stante il perdurare della situazione di incertezza, sulla questione di liquidazione delle spese generali, è intervenuto il Tribunale di Urbino, con l’ordine di servizio n. 183 del 28/04/2017 con cui ha chiarito che, ove non diversamente stabilito dal giudice:

«– Le espressioni “oltre accessori nella misura di legge” e simili, si intendono comprensive anche del rimborso spese forfettario;
– Il rimborso spese forfettario si intende corrispondente alla misura “normale” del 15% (sia in materia civile che in materia penale);
– I criteri di cui sopra si applicano anche ai decreti di liquidazione ex artt. 116 e 117 T.U. SPESE GIUSTIZIA (onorari dei difensori d’ufficio di persone insolvibili o irreperibili)».

Si auspica, quindi, che sulla stessa scia del Tribunale di Urbino, anche gli altri uffici giudiziari (Tribunali, Corti d’appello, Tribunale dei Minori e Giudice di Pace) adottino lo stesso criterio.

Documenti & Materiali

Scarica il testo dell’ordine di servizio n. 183 del 28/04/2017 del Tribunale di Urbino 

     

Articolo pubblicato su Ragionando_weblog, Il notiziario giuridico indipendente v. 4.0 – ISSN 2464-8833. Liberamente utilizzabile, citandone fonte e autore. Potete citare questo articolo come segue:

Rimborso spese generali e gratuito patrocinio: interviene il Tribunale di Urbino
di Avv. Francesca Serretti Gattoni, in Ragionando_weblog, 09/05/2017, http://www.jusdicere.it/Ragionando/spese-generali-gratuito-patrocinio-avv-francesca-serretti-gattoni/.

Share
Avv. Francesca Serretti Gattoni
Author: Avv. Francesca Serretti Gattoni

Avvocato, nata a Pesaro il 24 febbraio 1982. Iscritta all’Albo degli Avvocati di Pesaro dal 2010. Autrice e componente della redazione. Cura, in particolare, la sezione lavoro di Ragionando_weblog - ISSN 2464-8833

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *