Secondo la Consulta l’obbligatorietà dei vaccini è legittima in considerazione dello stato attuale in cui ci troviamo

La Corte Costituzionale è stata investita delle questioni circa la legittimità (o meno) dell’obbligo vaccinale e con una decisione che allo stato non è stata ancora depositata ma solo anticipata con il comunicato stampa del 22/11/2017 ha concluso che:

«il passaggio da una strategia basata sulla persuasione a un sistema di obbligatorietà si giustifica alla luce del contesto attuale caratterizzato da un progressivo calo delle coperture vaccinali».

Precisamente all’udienza del 21/11/2017 sono state discusse le numerose questioni di legittimità costituzionale promosse dalla Regione Veneto sul decreto legge n. 73 del 2017, convertito nella legge n. 119 del 2017, in materia divaccinazioni obbligatorie per i minori fino a 16 anni di età.
Le questioni sottoposte alla Corte costituzionale non mettevano in discussione l’efficacia delle vaccinazioni ma la loro obbligatorietà, sospesa dalla Regione Veneto con una legge del 2007 che aveva introdotto un sistema di prevenzione delle malattie infettive basato solo sulla persuasione.
La Corte Costituzionale, nel dichiarare non fondate le questioni prospettate, ha ritenuto, da un lato che le misure in questione rappresentano una scelta spettante al legislatore nazionale, dall’altro che questa scelta non  risulta irragionevole, poiché volta a tutelare la salute individuale e collettiva e fondata sul dovere di solidarietà nel prevenire e limitare la diffusione di alcune malattie.

Documenti & materiali

Scarica il comunicato stampa del 22/11/2017 della Consulta

     

Articolo pubblicato su Ragionando_weblog, Il notiziario giuridico indipendente v. 4.0 – ISSN 2464-8833. Liberamente utilizzabile, citandone fonte e autore.


Share
Avv. Daniela Gattoni
Author: Avv. Daniela Gattoni

Avvocato, nata a Pesaro il 20 agosto 1963. Iscritto all’Albo degli Avvocati di Pesaro dal 1992. Abilitata al patrocinio dinanzi alle magistrature superiori dal 2004. Autrice e componente della redazione. Cura, in particolare, la sezione famiglia di Ragionando_weblog – ISSN 2464-8833.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *