Confronto con il Ministero sulla riforma della giustizia civile/2: il parere del CNF

By | 01/04/2014


In esito agli incontri avvenuti con il Ministro della Giustizia Orlando, ai quali aveva fatto seguito il “Documento riassuntivo” redatto dall’Oua contenente le proposte di riforma della giustizia civile ed in merito al quale rimandiamo al nostro post del 27/03/2014, segnaliamo che anche il CNF ha approvato un proprio documento, quale risultato dell’avvenuto confronto con il Ministro della Giustizia Orlando ed a questi inviato nella giornata di ieri 31/07/2014.

A confermare la circostanza è lo stesso CNF nel proprio comunicato stampa odierno.

In sintesi, si evidenzia che il CNF, oltre ad aver ribadito la propria contrarietà ad alcune disposizioni contenute nel ddl sulla riforma della giustizia civile presentato dal precedente governo (motivazione a richiesta e responsabilità solidale dell’avvocato per lite temeraria), ha manifestato la necessità, condivisa anche da altri, di «aumentare il ventaglio delle possibilità a disposizione delle parti per soddisfare i propri diritti in fase pre-giudiziale, piuttosto che creare ostacoli di natura economica, e non solo, all’accesso al giudice. Misure che inoltre promuovono il ruolo “sociale”, di supporto alla giurisdizione in una veste autonoma, dell’Avvocatura. Istituti alternativi alla giurisdizione».
In tale ottica sono viste con favore le nuove previsioni che coinvolgono direttamente gli avvocati e che possono tradursi in forme alternative alla giurisdizione, ma anche alla mediazione. Ci si riferisce alla traslatio iudicii alle Camere arbitrali istituite presso gli Ordini forensi ed alla cd. “negoziazione assistita dagli avvocati“.

Da ultimo si segnalano importanti proposte formulate dal CNF, le quali, se adottate, consentirebbero da subito grandi vantaggi pratici: la proposta di riconoscere al difensore il potere di autenticare le copie di tutti gli atti del processo ed alla possibilità, in fase esecutiva, di favorire l’accesso del difensore alle diverse banche dati, previa autorizzazione del Giudice, per valutare se esperire una nuova procedura esecutiva.

Documenti & materiali

Scarica il testo del documento riassuntivo delle osservazioni formulate dall’OUA in relazione alle proposte del Ministero della Giustizia di modifica del codice di procedura civile e del disegno di legge delega governativo cd. Cancellieri
Leggi il comunicato stampa CNF del 01/04/2014
Leggi il comunicato stampa CNF del 31/03/2014

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.