Processo penale telematico: protocollo TIAP di Viterbo e il protocollo di Bolzano

By | 08/12/2017

Cari lettori,

proseguiamo la pubblicazione di alcuni protocolli in materia penal-telematica.

Vi proponiamo oggi il «protocollo d’intesa tra il Tribunale di Viterbo e la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Viterbo riguardante l’operatività del progetto TIAP (Trattamento Digitale degli Atti Processuali)», che, pur non essendo un protocollo nel senso che ormai si può dire tradizionale, rappresenta un documento di sicuro interesse.

Segnaliamo anche che sul sito della Camera Penale di Bolzano è stato pubblicato il «protocollo per il deposito degli atti via PEC da parte degli avvocati del Foro di Bolzano». In quest’ultimo caso, però, va precisato che non si hanno notizie ufficiali circa l’effettiva adozione di tale protocollo. Saremmo grati a chi potesse fornire ragguagli più precisi sul punto. Nel frattempo, abbiamo ritenuto comunque opportuno segnalarvi la circostanza.

Il documento di Viterbo è già disponibile nella nostra pagina dedicata ai protocolli.
Abbiamo invece ritenuto opprtuno attendere la conferma ufficiale circa l’effettiva adozione del protocollo di Bolzano prima renderlo disponbile in elenco.

Buona lettura.

Matita

     

Articolo pubblicato su Ragionando_weblog, Il notiziario giuridico indipendente v. 4.0 – ISSN 2464-8833. Liberamente utilizzabile, citandone fonte e autore. Potete citare questo articolo come segue:

Processo penale telematico: protocollo TIAP di Viterbo e il protocollo di Bolzano
di admin JD, in Ragionando_weblog, 08/12/2017, http://www.jusdicere.it/Ragionando/processo-penale-telematico-protocollo-tiap-di-viterbo-e-il-protoccolo-di-bolzano/.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *