La CTU non è prova, ma convince il giudice Cass. Civ., Sez. II, Ord. 17/04/2019, n. 10747 e Cass. Civ., Sez. VI, 07/06/2019, n. 15521

Due interessanti precedenti della Suprema Corte tornano, ancora una volta, sul delicato tema della consulenza tecnica, strumento processuale che si trova spesso al limite tra l’indispensabile ausilio al giudizio e l’inopinata sostituzione di quest’ultimo. In proposito, la giurisprudenza ha più volte sancito che la CTU non è un mezzo di prova, concetto ribadito recentemente dalla Suprema Corte nella… Leggi tutto »

L’impugnazione del risultato elettorale relativo al CNF va proposta al Giudice Ordinario TAR Lazio, Sez. I, 11/07/2019, n. 9177

Per rimanere in tema di elezioni forensi dopo la sentenza C. Cost., 10/07/2019, n. 173 che abbiamo commentato ieri, vi proponiamo la recentissima decisione TAR Lazio, Sez. I, 11/07/2019, n. 9177, che ha dichiarato il difetto di giurisdizione del G.A. in favore del G.O. in un noto ricorso proposto avverso i risultati dei recenti comizi elettorali per l’elezione… Leggi tutto »

La Corte Costituzionale sul vincolo del doppio mandato: tanto tuonò che (ri)piovve C. Cost., 10/07/2019, n. 173

Dopo le Sezioni Unite della Suprema Corte, la Corte Costituzionale (C. Cost., 10/07/2019, n. 173) torna nuovamente sul c.d. vincolo del doppio mandato. La questione, come noto, ha avuto – ed ha – risvolti davvero devastanti per l’immagine dell’avvocatura, la cui unica causa va rivenuta nell’irresponsabile atteggiamento di chi ha inspiegabilmente resistito all’unica interpretazione ragionevole della normativa vigente… Leggi tutto »

Il giudice non può prescrivere il percorso terapeutico, neppure sotto forma di invito

Si è già affrontato questo delicato problema con l’articolo del 06/10/2015 cui si rimanda. Ma la Corte di Cassazione con la decisione Cass. Civ., Sez. I, 05/07/2019, n. 18222 che qui si segnala, torna a parlarne ribadendo il seguente importante principio: «questa Corte ha già statuito che, in tema di affidamento dei figli minori, la prescrizione ai genitori… Leggi tutto »

Prima rata contributi in autoliquidazione mod. 5/2019: interviene Cassa Forense, no a interessi e sanzioni

Cari Colleghi, Vi riportiamo di seguito il comunicato di Cassa Forense con cui viene deliberata la mancata applicazione delle sanzioni e degli interessi per il ritardato pagamento della prima rata dei contributi in autoliquidazione: «                                                                                            A tutti gli Avvocati iscritti agli Albi Professionali e ai Praticanti iscritti alla Cassa                                                                                          8 luglio 2019 Oggetto: 1^ rata contributi in autoliquidazione… Leggi tutto »

E’ invalida la procura speciale che difetta degli elementi di specialità Cass. Civ., sez. Lavoro, con la sentenza 02/07/2019, n. 17708

La Corte di Cassazione, sez. Lavoro, con la sentenza 02/07/2019, n. 17708 procede alla disamina della c.d. carenza dello ius postulandi di un avvocato e della conseguente inammissibilità del ricorso per cassazione. Invero il ricorso, nel caso che ha occupato la Corte, risulta privo di idonea procura speciale ex art. 365 CPC, in quanto «il mandato contenuto in… Leggi tutto »

Opposizione ingiunzione di pagamento: competenza del giudice Corte Cost. 25/06/2019, n. 158

In G.U. 1ª s.s. – Corte Costituzionale n. 27 del 03/07/2019 è pubblicata la Sentenza della Corte Cost. 25/06/2019, n. 158 sul seguente oggetto: «Giudizio di legittimita’ costituzionale in via incidentale. Processo civile – Opposizione all’ingiunzione per il pagamento delle entrate patrimoniali dello Stato e degli altri enti pubblici – Competenza del giudice del luogo in cui ha… Leggi tutto »

Il c.d. ‘Decreto Crescita’ è legge. In vigore dal 30/06/2019

Con la L. 28/06/2019, n. 58 è stato convertito con modificazioni il D.L. 30/04/2019, n. 34 meglio conosciuto come ‘Decreto Crescita‘. La legge è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 29/06/2019 n. 151, Supplemento Ordinario n. 26 e, stante la particolare urgenza è entrata in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione; dunque è in vigore dal 30/06/2019.… Leggi tutto »

L’avvocato è agente sportivo ex lege

E’ di pochi giorni fa la notizia che qualsiasi avvocato iscritto all’albo professionale può operare come agente sportivo. Cioè a dire: l’avvocato è, dunque, agente sportivo ex lege. Ad affermarlo è il Presidente dell’associazione ‘Avvocaticalcio’, l’Avvocato Claudio Pasqualin, il quale al termine di una riunione del Direttivo di tale associazione, avrebbe chiarito, oltre a ciò, anche che, in… Leggi tutto »

Fecondazione omologa dopo la morte del padre: il figlio deve essere considerato legittimo Cass. Civ., Sez. I, 15/05/219, n. 13000

«La Prima Sezione civile ha affermato che, in caso di nascita mediante tecniche di procreazione medicalmente assistita, l’art. 8 della L. n. 40/2004 sullo status del nato con PMA si applica, a prescindere dalla presunzione ex art. 234 CC., anche all’ipotesi di fecondazione omologa post mortem avvenuta utilizzando il seme crioconservato del padre, deceduto prima della formazione dell’embrione,… Leggi tutto »