Giudici di Pace di nuovo in sciopero: proclamata astensione dal 3 al 23 luglio 2017

By | 30/06/2017

Dopo lo scorso sciopero durato dal 15 maggio all’ 11 giugno, l’Unione Nazionale Giudici di Pace (UNaGiPa), con comunicato del 21 giugno ha proclamato un nuovo sciopero dei giudici di pace dal 3 al 23 luglio.

Riportiamo di seguito i servizi che durante i giorni i sciopero saranno comunque garantiti:

«a) i giudici di pace assicureranno, durante tutto il periodo dello sciopero, la tenuta di una sola udienza a settimana (come peraltro perseguito per tutti i giorni a venire dalla mortificatrice volontà “riformista” dal Ministro Orlando);

b) tutte le altre attività giudiziarie ed amministrative resteranno sospese, dovendosi ritenere ogni termine imposto dalla legge e dal CSM, peraltro nell’ambito di un rapporto che la Suprema Corte di Cassazione, in violazione di specifiche disposizioni di legge e regolamentari, ha definito di natura meramente volontaristico, come parimenti sospeso;

c) per l’intero periodo i giudici di pace ai asterranno, altresì, dalla partecipazione ai corsi di formazione, distrettuale e nazionale, nonchè da ogni altra attività legata al proprio ufficio».

Segnaliamo inoltre il link al comunicato per esteso di UniGiPa in cui vengono rese note le motivazioni che hanno portato alla proclamazione dell’ottavo sciopero.

http://www.unionegiudicipace.it/?p=10235

     

Articolo pubblicato su Ragionando_weblog, Il notiziario giuridico indipendente v. 4.0 – ISSN 2464-8833. Liberamente utilizzabile, citandone fonte e autore. Potete citare questo articolo come segue:

Giudici di Pace di nuovo in sciopero: proclamata astensione dal 3 al 23 luglio 2017
di RedazioneJD, in Ragionando_weblog, 30/06/2017, http://www.jusdicere.it/Ragionando/giudici-di-pace-di-nuovo-in-sciopero-proclamata-astensione-dal-3-al-23-luglio-2017/.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *