Durc on line: risultati positivi I primi dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali


Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali rende noti i primi risultati rilevati nei quattro mesi di utilizzo del Durc on line, strumento operativo a partire dal 01 luglio 2015.

Di tale nuova procedura vi avevamo già parlato, in particolare, nei precedenti post del 21/05/2014 e del 01/07/2015 nei quali veniva descritta la nuova procedura informatizzata tramite la c.d. certificazione di regolarità contributiva sostitutiva del vecchio documento cartaceo con validità di 120 giorni dalla relativa acquisizione e con possibilità di utilizzo, a ripetizione fino alla scadenza, per ogni finalità richiesta dalla legge.

Lo strumento in questione è regolamentato dal D.M. Lavoro 30/01/2015 in G.U. 01/06/2015, n. 125, la cui emanazione era stata richiesta sin dal decreto lavoro (D.L. 34/2014) convertito in L. 78/2014 nel più ampio progetto di semplificazione e “sburocratizzazione” degli adempimenti amministrativi.

I primi dati mostrano un numero elevatissimo di richieste (1.241.220) inoltrate ai tre enti gestori della procedura (Inps, Inail e Casse Edili), 1.050.648 (ovvero l’84,6%) delle quali sono state evase in tempo reale con il rilascio del documento.

Solo il 4% delle richieste ha richiesto un’istruttoria che si è conclusa con esito positivo in 72 ore, mentre il restante 10% ha avuto esito negativo per irregolarità formali.

I dati rilevati dal Ministero confermano, così, come si legge nel comunicato stampa,

l’utilità della nuova procedura di rilascio del Durc che riduce i tempi per l’ottenimento della certificazione e, di conseguenza, consente risparmi significativi, in termini di impiego di ore di lavoro, per le imprese, le pubbliche amministrazioni ed i soggetti tenuti al rilascio.

Print Friendly, PDF & Email
Avv. Francesca Serretti Gattoni
Author: Avv. Francesca Serretti Gattoni

Avvocato, nata a Pesaro il 24 febbraio 1982. Iscritta all’Albo degli Avvocati di Pesaro dal 2010. Autrice e componente della redazione. Cura, in particolare, la sezione lavoro di Ragionando_weblog - ISSN 2464-8833

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.