Convegno del 14/12/2016 dal titolo “Responsabilità medica: stato dell’arte e prospettive di riforma” Convegno organizzato dalla Camera Civile di Pesaro in collaborazione con l'Ordine degli Avvocati di Pesaro

By | 12/12/2016

Cari Colleghi,

ricordiamo a tutti il Convegno, organizzato dalla Camera Civile di Pesaro, in collaborazione con l’Ordine degli Avvocati di Pesaro, che si terrà mercoledì 14 dicembre 2016, alle ore 15.00 presso l’Hotel Excelsior di Pesaro, Lungomare Nazario Sauro, dal titolo:

RESPONSABILITA’ MEDICA: STATO DELL’ARTE E PROSPETTIVE DI RIFORMA

  • La nuova colpa medica alla luce dell’art. 3 della legge Balduzzi
  • La responsabilità medico-sanitaria, criticità normative e giurisprudenziali, nonché prospettive di riforma.

Relatori del convegno saranno:

  • il Dott. Vito Zincani, Presidente dell’Organismo di Vigilanza della CPL Concordia Soc. Coop., già Procuratore della Repubblica di Modena e fondatore della scuola di formazione per Magistrati Associazione di Studi Giuridici Forum e,
  • l’Avv. Maria Gabriella Di Pentima, Avvocato in Forlì, Cultore della materia in Diritto Civile Un. Cam.

Moderatore dell’evento sarà l’Avv. Luca Lucenti, Segretario Nazionale UNCC e Segretario Camera Civile di Pesaro.

Vi ricordiamo anche che l’evento è gratuito ed attribuisce 3 crediti formativi.

Vi aspettiamo mercoledì 14/12 ….

Nel frattempo, buon lavoro a tutti e keep in touch!

Documenti & materiali

In allegato la locandina dell’evento

     

Articolo pubblicato su Ragionando_weblog, Il notiziario giuridico indipendente v. 4.0 – ISSN 2464-8833. Liberamente utilizzabile, citandone fonte e autore. Potete citare questo articolo come segue:

Convegno del 14/12/2016 dal titolo “Responsabilità medica: stato dell’arte e prospettive di riforma” Convegno organizzato dalla Camera Civile di Pesaro in collaborazione con l'Ordine degli Avvocati di Pesaro
di RedazioneJD, in Ragionando_weblog, 12/12/2016, http://www.jusdicere.it/Ragionando/convegno-del-14122016-dal-titolo-responsabilita-medicastato-dellarte-e-prospettive-di-riforma-2/.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *