Legge di stabilità 2016: i chiarimenti dall’Agenzia delle Entrate Circolare n. 20/E del 18/05/2016


La legge di stabilità 2016 nel suo corposo articolato normativo ha introdotto diverse novità in materia fiscale. Posto che alcune di tali novità sono già state oggetto di specifici proveddimenti e/o circolari emanati direttamente dall’Agenzia delle Entrate o dal Ministero dell’Economia (ad es. bonus mobili, v. post del 12/04/2016, canone rai v. post del 31/03/2016 e del 03/05/2016), con la recente circolare n. 20/E del 18/05/2016 l’Agenzia fornisce i primi chiarimenti in merito a  tutte le restanti norme di interesse fiscale contenute nella legge di stabilità 2016 e che, dunque, fino ad ora, non state oggetto di alcun specifico approfondimento reso dall’Ufficio.

Il contenuto della circolare n. 20/E

Il citato documento si suddivide in sei capitoli divisi per argomento come di seguito indicato:

  1. NOVITA’ IN MATERIA DI IMPOSTE SUI REDDITI RIGUARDANTI LE PERSONE FISICHE (art. 1, commi 50-52, 74, 87-88, 114, 290, 887-888 e 982 legge di stabilità)
    come ad esempio la proroga delle detrazioni (65%) spettanti per interventi di riqualificazione energetica; il credito di imposta per la videosorveglianza etc. (comma 74);
  2. NOVITÀ IN MATERIA DI IMPOSTE SUI REDDITI RIGUARDANTI LE IMPRESE (art. 1, commi 61, 95-96 e 910 legge di stabilità)
    tra le quali, quella di maggior rilievo, è sicuramente la riduzione dell’aliquota IRES dal 27,5% al 24% a partire dal 01/01/2017 (comma 61);
  3. NOVITA’ IN MATERIA DI IVA (art. 1, commi 128, 365, 396 e 637 legge di stabilità)
  4. NOVITÀ IN MATERIA DI IRAP (art. 1, commi 70, 73 e 125 legge di stabilità)
    in particolare si segnala l’esenzione da IRAP per medici convenzionati con strutture ospedaliere «laddove gli stessi percepiscano per l’attività svolta presso le medesime strutture più del 75 per cento del proprio reddito complessivo». (comma 125)
  5. NOVITA’ IN MATERIA DI AGEVOLAZIONI FISCALI (art. 1, commi 231, 318-320, 331-334, 336, 392-395 e 445-453 legge di stabilità)
  6. ALTRE NOVITÀ (art. 1, comma 957 legge di stabilità)
    in riferimento alla dichiarazione precompilata vengono resi chiarimenti in merito al visto di conformità infedele rilasciato dal CAF e delle sanzioni a carico di quest’ultimo.

Documenti & Materiali

Scarica il testo della circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 20/E del 18/05/2016
Scarica il testo della L. 208/2015 – legge di stabilità 2016

Print Friendly, PDF & Email
Avv. Claudia Gianotti
Author: Avv. Claudia Gianotti

Avvocato, nata a Pesaro il 08 settembre 1982. Iscritta all’Albo degli Avvocati di Pesaro dal 2011. Autrice e componente della redazione. Cura, in particolare, la sezione fiscale di Ragionando_weblog - ISSN 2464-8833

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.