Società e proc. concorsuali

“Privilegio” fondiario, esecuzione immobiliare, fallimento e L.C.A.: il Tribunale di Pesaro fa il punto Trib. Pesaro, ordinanza12/08/2016

Il Tribunale di Pesaro con una recente ordinanza resa ex art. 702-ter c.p.c. (Trib. Pesaro, ordinanza 12/08/2016) fa il punto sulla problematica del c.d. “privilegio” riconosciuto al creditore fondiario dal secondo e dal quarto comma dell’art. 41 D. Lgs.  01/09/1993, n. 385 (TUB), secondo cui (2° comma) «l’azione esecutiva sui beni ipotecati a garanzia di…

Efficacia del recesso da srl e legittimazione attiva all’azione di responsabilità: un precedente di merito Trib. Roma, Sez. Spec. Impr., ordinanza 25/01/2017

Il Tribunale di Roma, Sezione Specializzata in materia di impresa, con una recente ed articolata ordinanza (Trib. Roma, Sez. Spec. Impr., ordinanza 25/01/2017), fa il punto in tema di individuazione del momento di efficacia del recesso dalla società a responsabilità limitata, chiarendo anche i rapporti tra il recesso stesso e la legittimazione ad esercitare l’azione…

L’art. 2112 c.c. non è applicabile se mancano autonomia ed autosufficienza dell’articolazione aziendale trasferita Cass. Civ., Sez. Lav., 19/01/2017, n. 1316

«Non è applicabile il disposto di cui all’art. 2112 cod. civ. qualora manchi l’autonomia e l’autosufficienza dell’articolazione aziendale trasferita, dimostrata dalla continua interazione necessaria per la realizzazione dell’attività ceduta, non svolta in autonomia, in continuo collegamento e sotto il controllo della cedente, con programmi informatici necessari rimasti in proprietà esclusiva della cedente e senza i…

Fallimento e sequestro preventivo penale: un’interessante pronuncia della Suprema Corte Cass. Civ., Sez. I, 12/01/2017, n. 608

La Corte di Cassazione, con l’interessante pronuncia Cass. Civ., Sez. I, 12/01/2017, n. 608, che oggi vi proponiamo, interviene sulla tematica dei rapporti tra sequestro preventivo penale finalizzato alla confisca disposto a mente delle disposizioni di cui al d.lgs. 6 settembre 2011, n. 159 e dichiarazione di fallimento. Dal quel che è dato desumere dalla…

Ricorso ex art. 111 Cost. avverso provvedimento negativo sulla domanda di concordato preventivo: è ammissibile? Cass. Civ., SS.UU., 28/12/2016, n. 27073

Le Sezioni Unite della Suprema Corte con la sentenza n. 27073 del 28/12/2016 affrontano il tema della possibilità di esperire il ricorso straordinario in Cassazione ai sensi dell’art. 111 Cost. nei casi in cui alla domanda di concordato preventivo faccia seguito un decreto negativo del Tribunale che, dunque, faccia arrestare la procedura di concordato preventivo.…

Notifica avviso accertamento al contribuente in bonis. Il termine per impugnare decorre anche nei confronti del curatore? Nota a Cass. Civ. Sez. V Tributaria, 14/09/2016, n. 18002, Rel. Cons. Dott.ssa P. Vella

La notifica dell’avviso di accertamento effettuata al contribuente in bonis non è idonea a far decorrere il termine per l’impugnazione nei confronti del curatore del fallimento dichiarato in pendenza del relativo termine. Ciò è quanto ha statuito la Corte di Cassazione, V Sezione Tributaria, con la sentenza n. 18002 del 14/09/2016. Il caso La Commissione…

D.L. 59/2016: tabella con le modifiche apportate alla legge fallimentare Pubblicato in G.U. n. 102 del 03/05/2016

Il D.L. 03/05/2016 n. 59, pubblicato in GU lo scorso 3 maggio 2016 e in vigore dal successivo 4 maggio 2016, oltre ad aver introdotto importanti novità in materia di esecuzione forzata (v. post  del 09/05/2016), ha apportato significative modifiche anche alla legge fallimentare (R.D. 267/1942). In particolare, con le novità introdotte dal decreto in…

Verso una riforma organica delle procedure concorsuali: fallimento addio… Il CDM approva ddl delega per la riforma della legge fallimentare

Durante il Consiglio dei Ministri dello scorso 11 febbraio è stato approvato un disegno di legge delega al governo per la riforma organica delle discipline della crisi di impresa e dell’insolvenza. Si tratta di un intervento che mira a riformare completamente l’attuale disciplina delle procedure concorsuali “mandando in pensione” la legge fallimentare risalente al 1942.…

Legge di stabilità: ecco le società benefit Accanto agli utili, in rilievo lo scopo "social"

Proseguiamo l’esame delle novità contenute nella legge di stabilità (L. 28/12/2015, n. 208, in G.U, serie generale, n. 302 del 30/12/2015) per soffermarci oggi sulle previsioni (art.1, commi da 376 a 384 L. 208/2015 cit.) che introducono nel nostro ordinamento le «società benefit». Cosa sono le società «benefit» La particolare figura in esame – di origine…

Convertito il D.L. 83/2015: la Grande Confusione è legge In G.U. n. 192, S.O. 50, del 20/08/2015

La Grande Confusione è legge. La legge di conversione dell’ormai arcinoto D.L. 83/2015 – che spazia dalla proroga d’attività impresa sottoposta a sequestro giudiziario (anche detta, solo dai maligni, naturalmente,  “salva ILVA”), alle procedure concorsuali, dalle esecuzioni, alle carriere dei magistrati, su su sino al PCT, ed è accompagnato da una disciplina transitoria degna di…