Category Archives: Diritto civile in genere

Detraibilità dell’indennità da assicurazione contro i danni Cass. Civ., SS.UU., 22/05/2018, n. 12565

«II danno da fatto illecito deve essere liquidato sottraendo dall’ammontare del danno risarcibile l’importo dell’indennità assicurativa derivante da assicurazione contro i danni che il danneggiato-assicurato abbia riscosso in conseguenza di quel fatto». E’ quanto ha stabilito la Cassazione a Sezioni Unite in una recente pronuncia che segnaliamo che riguarda il noto caso della tragedia aerea di Ustica che… Leggi tutto »

Share

Mancata consegna delle foto del matrimonio, escluso il danno non patrimoniale Cass. Civ., sez. III, 29/05/2018, n. 13370

«Il diritto a ricordare il giorno del matrimonio attraverso documentazione fotografica non costituisce, di per sé, un diritto fondamentale della persona tutelato a livello costituzionale; si tratta di un diritto inidoneo ad essere fonte di un obbligo risarcitorio in relazione al danno non patrimoniale». Ad affermarlo è la Terza Sezione della Cassazione nella sentenza 29/05/2018, n. 13370. L’antefatto… Leggi tutto »

Share

Detrazione Iva per ristrutturazione: riconosciuta anche se l’immobile è di proprietà di terzi Cass. Civ., SS.UU., 11/05/2018, n. 11533

«Il diritto alla detrazione IVA per lavori di ristrutturazione o manutenzione deve essere riconosciuto anche per gli immobili di proprietà di terzi, purché sia presente un nesso di strumentalità con l’attività d’impresa o professionale, anche se quest’ultima sia potenziale o di prospettiva e finanche se – per cause estranee al contribuente – la predetta attività non abbia poi… Leggi tutto »

Share

Patente a punti e omessa comunicazione delle generalità del guidatore Cass. Civ., sez. II, 18/04/2018, n. 9555

«Ai fini dell’applicazione dell’art. 126 bis del codice della strada occorre distinguere il comportamento di chi si disinteressi della richiesta di comunicare i dati personali e della patente del conducente, non ottemperando, così, in alcun modo all’invito rivoltogli (contegno per ciò solo meritevole di sanzione) e la condotta di chi abbia fornito una dichiarazione di contenuto negativo, sulla… Leggi tutto »

Share

Coniuge prodigo? Un’ipotesi di amministrazione di sostegno In nota a ordinanza Cass. Civ., Sez. I, 07/03/2018, 5492

La prodigalità è un comportamento abituale caratterizzato da larghezza nello spendere, nel regalare o nel rischiare eccessivamente rispetto alle proprie condizioni socioeconomiche ed al valore oggettivamente attribuibile al denaro. Ai sensi dell’art. 415 c.c., indipendentemente da una sua derivazione da specifica malattia o comunque infermità, e, quindi, anche quando si traduca in atteggiamenti lucidi, espressione di libera scelta… Leggi tutto »

Share

Revoca della patente di guida: interviene la Corte Costituzionale, il Prefetto non DEVE ma PUO’ sospendere In nota a sentenza Corte Cost. 23/01/2018 (dep. 09/02/2018), n. 22

Si parla della revoca della patente di guida a seguito della condanna per reati in materia di stupefacenti. Con la recente pronuncia 23/01/2017-09/02/2018, n. 22/2018 la Corte Costituzionale ha dichiarato: «l’illegittimità costituzionale dell’art. 120, comma 2, del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 (Nuovo codice della strada), come sostituito dall’art. 3, comma 52, lettera a), della legge… Leggi tutto »

Share

Obbligo vaccinale: depositati i motivi della sentenza con cui la Corte Costituzionale rigetta la questione di illegimità costituzionale della normativa vigente in nota a Sent. Corte Cost., 18/01/2018, n. 5

Con un nostro articolo del 05/12/2017 davamo notizia del fatto che la Corte Costituzionale aveva respinto la questione di illegimità costituzionale della normativa vigente in materia di obbligo vaccinale di cui al D.L 07/06/2017, n. 73, conve. in L. 31/07/2017, n. 119. Non si conoscevano i motivi della decisione perchè la sentenza non era ancora stata depositata. Ora,… Leggi tutto »

Share

Secondo la Consulta l’obbligatorietà dei vaccini è legittima in considerazione dello stato attuale in cui ci troviamo

La Corte Costituzionale è stata investita delle questioni circa la legittimità (o meno) dell’obbligo vaccinale e con una decisione che allo stato non è stata ancora depositata ma solo anticipata con il comunicato stampa del 22/11/2017 ha concluso che: «il passaggio da una strategia basata sulla persuasione a un sistema di obbligatorietà si giustifica alla luce del contesto… Leggi tutto »

Share

E’ incostituzionale la previsione d’inammissibilità del ricorso per difetto della dichiarazione di valore nel giudizio previdenziale In nota a sent. Corte Costituzionale 20/11/2017, n. 241

La Corte d’appello di Torino, sezione lavoro, aveva sollevato la questione di legittimità costituzionale dell’ultimo periodo dell’art. 152 delle disposizioni di attuazione del codice di procedura civile (come modificato dall’art. 38, comma 1, lettera b), n. 2, del D.L. 06/07/2011, n. 98 (Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria), convertito, con modificazioni, nella L. 15/07/2011, n. 111 che, nei… Leggi tutto »

Share